19/01/2020 10:25:00

Andrea Vianello torna in tv dopo l'ictus. Il video: "Non pensavo potesse succedere"

 Un anno lontano dal piccolo schermo. Poi, ieri sera, il ritorno dopo l'ictus che gli ha impedito di parlare per lunghi mesi. E Andrea Vianello su Twitter ringrazia tutti per l'affetto arrivato a valanga dopo la partecipazione a 'Le parole' di Rai3, talk condotto da Massimo Gramellini.

Con un ringraziamento particolare a chi, un anno fa, gli ha salvato la vita. "Tornare in tv - scrive il conduttore - è stato incredibilmente emozionante. Grazie a tutti i messaggi, davvero, in particolare quello via Messenger di Lucia, l'infermiera del 118 che mi ha soccorso a casa quel 2 febbraio. Grazie, Lucia".

"Non pensavo che potesse succedere di tornare in uno studio televisivo, non era neanche così importante" ha spiegato. "Quando mi sono svegliato e non riuscivo a parlare la cosa più importante non erano la tv o il lavoro. Anche se io non so fare niente, e facevo solo il mestiere di chi parla. Volevo riprendere la mia vita, parlare con i miei figli, con mia moglie".

Vianello, accolto dal pubblico in piedi, tra gli applausi, racconta la difficoltà di recuperare l'uso del linguaggio. Sullo schermo appaiono una serie di parole. "Sono stato curato prima all'Umberto I poi alla Fondazione Santa Lucia, sanità pubblica" racconta il giornalista "mi hanno tanto aiutato. Queste parole sullo schermo sono le prime che ho imparato a dire. Io avevo perso completamente i fonemi. Una ragazza mi ha salvato la vita, si chiama Flavia, ha trent'anni, è la mia logopedista ed è stata come la mia mamma. I primi tempi con lei, non riuscivo più a capire come mettere la lingua per pronunciare le consonanti".