04/02/2020 14:00:00

Mazara, al via i "cantieri di servizi". Ricevuti al Comune gli 86 partecipanti

Al via a Mazara i "cantieri di servizi". Gli 86 disoccupati che se seranno impenati con questi cantieri sono stati ricevuti al palazzo comunale. L'investimento previsto è di 230 mila euro finanziato dall’Assessorato regionale della Famiglia che impegnerà le somme per 5 cantieri di manutenzione, verde pubblico e pulizia.

“I cantieri di servizio sono un’opportunità di ristoro economico per decine di nostri concittadini che in questo momento non hanno una situazione lavorativa stabile, ma costituiscono anche un’opportunità di migliorare le condizioni di pulizia, manutenzione e decoro della nostra Città. Guardiamo con fiducia a questo strumento e saremo vigili sull’operato e la riuscita dei cantieri”.

In particolare, per un periodo di tre mesi, sono attivati da oggi 5 cantieri: Manutenzione ordinaria e pulizia edifici comunali (16 partecipanti); verde pubblico ville comunali e aree a verde (17 partecipanti); pulizia, diserbatura e manutenzione ordinaria strade (17 partecipanti); riparazione strade (18 strade); pulizia, sistemazione cimitero comunale (18 partecipanti).

I partecipanti sono stati selezionati nei mesi scorsi a seguito di avviso pubblico, in base ai criteri della inoccupazione, reddito e nucleo familiare. Avranno un impegno mensile che oscilla tra le 50 e le 80 ore. L’importo dei contributi varia in base anche in base al carico familiare. Per un impegno massimo di 80 ore mensili il contributo varia dalle 450 euro mensili nel caso di unico componente alle circa 1000 euro mensili nel caso di nucleo familiare numeroso.

I cantieri opereranno per tre mesi, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12. Ogni cantiere sarà coordinato da un caposquadra responsabile, dipendente comunale.

Gli atti sono stati coordinati dal dirigente Marascia e dal funzionario Barranca dell’assessorato alle Politiche Sociali, mentre il responsabile unico del procedimento è il geometra Mario D’Agati dell’Ufficio Tecnico comunale.

Iniziate le riprese di Anna - Sono iniziate a Mazara del Vallo le riprese della serie Tv Sky "Anna". Mazara infatti con i suoi vicoli ed il suo lungomare, le chiese ed i paesaggi caratteristici è stata scelta dalla produzione insieme ad altre realtà siciliane per ambientare il progetto di Niccolò Ammaniti, reduce dal successo internazionale de Il Miracolo.

"Siamo lieti che Mazara del Vallo sia stata scelta come set cinematografico per la realizzazione della serie Tv ‘Anna’ firmata da Niccolò Ammaniti per Sky. Questa interessante opportunità, oltre che avere un impatto economico sulla città considerato che la troupe composta da circa 80 persone è ospite per oltre due mesi in strutture ricettive del territorio, riveste un' importanza strategica in quanto potenziale opportunità per lo sviluppo turistico. Non è infatti raro che il cinema in questi anni abbia supportato e trascinato diversi fenomeni turistici. Esiste addirittura un nuovo fenomeno definito cineturismo che unisce il fascino del viaggio a quello della settima arte, cioè la cultura cinematografica”.

Lo ha detto l’Assessore al Turismo Germana Abbagnato nel corso della sua visita al set della serie Tv Sky “Anna” di Niccolò Ammaniti, tratta dal suo omonimo romanzo edito da Einaudi.

Dopo la prima parte di riprese, che si è conclusa la scorsa settimana, la troupe tornerà a Mazara del Vallo per altre due volte tra febbraio e marzo. Alla produzione del progetto partecipano Wildside, in coproduzione con Arte France e Kwai.

 



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste