08/02/2020 07:00:00

Coronavirus, Dalila e Chiara sono finalmente a casa ad Alcamo e Castellammare

 Sono finalmente a Casa Dalila Adragna e Chiara Carvotta, le due studentesse di Alcamo e Castellammare bloccate in Cina da più di venti giorni, con l'allarme coronavirus.

Dalila è riuscita a rientrare in Italia con un volo che ha fatto scalo a Bangkok e poi a Fiumicino per rientrare a Palermo in treno. Un giro molto più complicato, invece, quello di Chiara che, dopo essere stata bloccata una prima volta per il volo con scalo a Seoul, è riuscita a prendere un volo Pechino Madrid, poi dalla Spagna un volo per Linate e infine un altro che l'ha portata al Falcone Borsellino di Palermo.

Entrambe le due ragazze stanno bene ma osserveranno un periodo di quarantena in casa. Dalila ha già trascorso 16 giorni chiusa in camera in Cina, adesso continuerà nella sua cameretta di Alcamo. "Sono stata lasciata sola  - le sue parole - e per il rientro a casa ci hanno pensato a tutto i miei genitori". 

Anche Chiara osserverà due settimane di quarantena. A casa si sono dotati di mascherine per comunicare con lei: "Quando è scoppiata l'emergenza l'ambasciata ci ha detto soltanto di utilizzare per il rientro dei percorsi alternativi visto che l'Italia aveva bloccato i voli".