26/09/2020 09:28:00

Nuovo anno scolastico, ci sono problemi al Cavour. Protestano le famiglie 

 Inizio del nuovo anno scolastico tribolato per il II Circolo di Marsala di Via Cavour e Via Verdi.

Molte famiglie hanno contattato la redazione di Tp24 per segnalare che, diversamente da quanto affermato dal Sindaco Di Girolamo nei giorni scorsi, la scuola è iniziata con la previsione di una frequenza a “giorni alterni” tra due gruppi di classi: una mattina prime, seconde e terze; l’indomani quarte e quinte.

Quindi i bambini vanno a scuola un giorno si ed un giorno no. Gli orari d’ingresso e le aule vengono comunicati, di giorno in giorno, sul sito della scuola.

Una grande difficoltà per le famiglie, che non possono di fatto organizzarsi. 
Non esiste un orario provvisorio delle lezioni.
Alcune classi sono state divise, altre sono rimaste intere, nonostante il numero degli alunni, e sistemate in locali ritenuti non inidonei.

È stata  “riesumata” la palestra del Cavour, che era stata dichiarata dai vigili del fuoco inagibile per l’uso sportivo, a causa del pavimento insidioso, e trasformata in aula scolastica.

I problemi nascono dal fatto che il Cavour è sovraffollata, e non omogenea come distribuzione delle classi: c'erano classi di trenta alunni e altre di dodici. Il dirigente ha dovuto rimescolare, creando così un caos con le famiglie, molte delle quali non hanno accettato i cambiamenti. Poi ci sono problemi organizzativi interni, dovuti al cambio di dirigente. 

Resta un mistero di fondo, per il Cavour come per le altre scuole: come si è arrivati a questo punto, dato che già da Marzo si sapeva che la scuola avrebbe riaperto a Settembre con il distanziamento e la necessità di spazi? Cosa si è fatto in questi sei mesi? 

Ieri i genitori hanno anche protestato, davanti l'ingresso della scuola, come si vede in questa immagine. 

Il Comune ha individuato la scuola di San Leonardo, dove ci sono delle aule libere, nella periferia nord della città, che sarebbe in grado di accogliere le classi intere, oggi divise. Il trasporto (siamo a più di dieci chilometri dal centro cittadino) verrebbe effettuato con gli scuolabus del Comune. Tuttavia ancora dalla scuola non è arrivata nessuna richiesta, fanno sapere dal Comune, neanche su soluzioni alternative. Sempre dagli uffici del Comune fanno sapere che, a parte il Cavour, non si registrano criticità nelle altre scuole. 



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1603277207-renault-clio-hybrid.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1602746785-iniziamo-a-sistemare-ott.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1603125777-autunno-inverno.gif