26/09/2020 19:25:00

Sigel alla sua prima casalinga riceve la temibile Acqua&Sapone Roma 

 Quello che arriva è un fine settimana niente male per l'intero Marsala Volley. Per dare la cifra degli avvenimenti che andremo a vivere a pieni polmoni intanto domani pomeriggio venerdì è in programma la Presentazione ufficiale della Prima Squadra alla cittadinanza che si terrà al Museo Archeologico Regionale Lilibeo (Baglio Anselmi) nella piena osservanza delle prescrizioni anti-Covid in vigore. Due giorni dopo, domenica pomeriggio 27 settembre, in orario federale, l'esordio delle azzurre tra le mura del PalaBellina, (impianto sportivo che con estremo rammarico di tutti, soprattutto dei tifosi, si presenterà con la misura delle "porte chiuse") contro le capitoline dell'Acqua&Sapone Roma Volley Club per la 2^giornata di andata del campionato Nazionale di serie A2.

 
 
Scende in Sicilia un avversario di valore che - stando ai pareri degli addetti ai lavori - è tra le accreditate alla vittoria del girone "Ovest" e quindi della Regular-season. Ad inizio estate il sodalizio del presidente Pietro Mele ha irrobustito l'organizzazione siglando un accordo con il VolleyRò CdPazzi, tra le più floride scuole di volley d'Italia, che è stata inglobata nell'ambizioso progetto. Guidate da Luca Cristofani (coach che ha praticamente vinto tutto con le giovanili del VolleyRò CdPazzi, ma che nell'ultima parte della scorsa stagione chiamato a "traghettare" una grande di A1, la Savino del Bene Scandicci), le "Wolves" hanno velleità di affrontare una stagione di A2 che le veda protagoniste.
 
 
Almeno la campagna di rafforzamento del roster interamente italiano ha dato questa precisa indicazione e le riconferme rispetto all'annata scorsa sono solo due (il libero 2002 Giulia Bucci, 173 cm e la banda 23enne ex Givova Baronissi Alessia Arciprete, scuola VolleyRò e transitata pure dal Club Italia, ndr). Innanzitutto, si è deciso di puntare su un quintetto di giovani (tre classe 2002 e due 2003) molto talentuose direttamente dal VolleyRò Casal dè Pazzi, compagne di Alessandra Mistretta fino all'ultima stagione di B1 e under 18. I loro profili corrispondono a Lidia Guiducci, palleggiatrice del 2002, 178 cm, di cui si parla un gran bene e data da molti come l'erede di Lia Malinov in Nazionale; Bintu Diop, opposto classe 2002 nativa di San Miniato (Siena), 194 cm; Claudia Consoli, di ruolo centrale, classe 2002 e 183 cm d'altezza. Infine sono del 2003 Anna Adelusi, schiacciatrice, alta 186 cm e l'altra palleggiatrice della squadra Roberta Purashaj, 182 cm d'altezza. E così alla squadra di Roma sono approdate giocatrici di spiccata fama quali Ilaria Spirito, libero 26enne dall'indiscutibile tecnica, 175 cm d'altezza, nelle ultime quattro annate sportive in A1 tra Unet E-Work Busto Arsizio e Casalmaggiore; altra top-player è la ex Neruda Bolzano, Busto Arsizio e Scandicci in A1 Valeria Papa, di ruolo martello classe 1989, 183 cm, che è anche il capitano di questa formazione. La Papa proviene dall'anno in Brasile in massima serie col Flamengo. Nello stesso ruolo di Papa è arrivata la ventenne Linda Giugovaz, 182 cm, da Martignacco (A2) (nella scorsa stagione di A2 compagna della nostra Giulia Caserta, ndr). Operato un restyling al reparto delle centrali con due nomi altisonanti per la categoria: la classe 1996 Asia Cogliandro, 184 cm, dal Cuore di Mamma Cutrofiano (A2) e prima di allora con la Lardini Filottrano in A1 e Sofia Rebora, classe 1993, 179 cm, che lascia la LPM Mondovì dopo quattro anni intensi sempre con Davide Delmati sulla panchina e nel suo primo anno di militanza con il Puma, 2017/2018, in squadra con la nostra capitano Demichelis.
 
 
La formazione della Sigel Marsala ha trascorso una serena settimana e ha lavorato per apportare migliorie e consolidare la conoscenza dei dettami tattici. Incoraggiate dal successo di misura ad Olbia, il morale di Demichelis & Company non può che essere alle stelle anche per l'importanza di questo week-end davvero unico per certi aspetti che vale la pena ricordare: la presentazione alla Città ed esordio nella palestra di casa, sicchè con la sola presenza di pochi addetti ai lavori autorizzati dalla Società ospitante.
 


 

Adelaide Soleti, schiacciatrice, che proprio un suo stampo ha aperto la strada all'aggiudicazione del tie-break di Olbia, ha parlato in settimana dell'avversaria che attende la Sigel alla sua prima casalinga della stagione:
 

<<Roma è una tra le migliori squadre dei due gironi. Penso sia tra i roster costruiti per portare fin da subito risultati. Abbiamo studiato le nostre avversarie, anche se di alcune non posseggo una conoscenza diretta, e mi hanno destato una buonissima impressione. La sfidante è dunque forte, ma ci faremo trovare pronte. Innegabilmente, il pubblico delle grandi occasioni al PalaBellina, in altre circostanze e fino a poco tempo prima, ci avrebbe dato tanta carica, ma sentiremo verso di noi il loro supporto seppur da lontano. I tifosi ci saranno affianco>>
 
 
Teniamo altresì ricordare, data l'impossibilità per il ppubblico di essere fisicamente presente alla manifestazione sportiva, la fantastica opportunità per tifosi e appassionati di seguire le sorti dell'incontro attraverso il live streaming che verrà assicurato dall'emittente LaTr3 per conto di "LVF TV", la Official Tv della Lega Volley Femminile. Altri modi per avere contezza sull'andamento in tempo reale dell'incontro saranno l'aggiornamento punto a punto dal sito www.legavolleyfemminile.it o dalla pratica app della "Lega Volley Femminile" e infine il servizio Livescore disponibile sull'homepage di www.marsalavolley.com.
 
Per le iniziative extracampo la Lega Pallavolo Serie A Femminile aderisce alla Settimana Europea dello Sport 2020 (EWOS - European Week of Sport). L'evento, in programma ogni anno dal 23 al 30 settembre, è stato lanciato dalla commissione europea nel 2015, per promuovere lo sport, gli stili di vita sani e attivi e conseguentemente il benessere fisico e mentale dei cittadini della comunità europea. L'hashtag ufficiale della campagna è #BeActive.
 
 
Arbitri deputati a dirigere le operazioni di gara con inizio alle ore 17.00 di domenica 27 settembre saranno i sigg. Giovanni Giorgianni e Roberto Guarneri, ambedue di Messina.
 
 
Emanuele Giacalone



https://www.tp24.it/immagini_banner/1604568598-black-days.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605287177-selezioni.png
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605601360-novembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604651182-jacket-days.gif