21/11/2020 15:30:00

Marsala, Covid e trasporto pubblico. L'assessore Gandolfo: "Rispettiamo le disposizioni"

Sul rispetto della normativa anticovid sul trasporto pubblico a Marsala, c'è l'intervento dell'assessore Michele Gandolfo che con una nota stampa fa il un po' il punto e invita i cittadini a rispettare le attuali disposizioni  di legge.

 “Sui mezzi del Servizio Municipale c'è la rigida applicazione delle restrizioni imposte dalla pandemia, afferma l'assessore ai Trasporti Michele Gandolfo.  L'utenza, dal canto suo, ha l'obbligo di tenere i dovuti comportamenti responsabili per il contenimento del contagio”. Come prescrivono le linee guida governative, il settore Servizi Pubblici provvede a sanificare periodicamente i mezzi utilizzati - peraltro muniti di gel igienizzante per le mani - limitandone altresì la capienza al 50% dei posti omologati (seduti e in piedi), al fine di consentire il distanziamento interpersonale. Inoltre, in ciascun bus è stata riservata la bussola posteriore per l'ingresso, mentre per scendere occorre utilizzare quella centrale. Per quanto riguarda gli utenti, questi possono salire sul mezzo solo se indossano la mascherina e siano muniti di biglietto, tenuto conto che - per ovvi motivi di sicurezza sanitaria – non è possibile provvedere all'acquisto a bordo".

Utilizzo acque reflue depurate - Videoconferenza stamani, a Palazzo Municipale di Marsala, sul progetto comunitario PROSIM per il riutilizzo delle acque depurate in agricoltura. All'incontro, volto a fare il punto su attività e azioni da porre in essere, ha partecipato l'assessore allo Sviluppo economico Oreste Algna, in collegamento con gli altri partner coinvolti nel progetto. Oltre all'Italia (rappresentata da Marsala), anche Spagna (CSIC-CEBAS), Libano (Ministero Agricoltura), Giordania (NARC-Centro Nazionale di Ricerca Agronomica), Tunisia (Ministero Agricoltura), Egitto (Ministero Agricoltura, INRA) e Marocco (Ministero Agricoltura, AEnRI). “Ho avuto modo di ascoltare i rappresentanti istituzionali esteri e conoscere la loro programmazione, afferma l'assessore Alagna. Dal canto nostro stiamo portando avanti un’azione sperimentale presso il depuratore comunale, nonchè in terreni coltivati limitrofi allo stesso impianto. La progettazione è in corso e, a breve, sarà presentata”. Tra le altre attività inserite nel progetto, l’installazione di sistemi d’irrigazione efficienti (gocciolatoi e irrigazione sotterranea), il monitoraggio degli effetti sulle piante delle acque trattate, l’installazione di una stazione agrometeorologica, l’installazione di software per invio sms ad agricoltori su quando e quanto irrigare.

 



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605974120-black-friday.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605287177-selezioni.png
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605601360-novembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604651182-jacket-days.gif