21/11/2020 07:41:00

Marsala, camionista denunciato da due ciclisti. Ecco perché 

Due ciclisti amatori marsalesi hanno rischiato grosso nel corso dell’ultima “sgambata” domenicale. Con una manovra di sorpasso giudicata “volontaria e folle” da chi l’ha subita, il guidatore di un autocarro ha fatto finire, infatti, i due ciclisti fuori strada, provocandone la rovinosa caduta a terra.

Poi, non contento, avrebbe reagito alle legittime rimostranze dei due, scendendo dal camion e brandendo una bottiglia di vetro che avrebbe minacciato di rompere loro in testa (“Ve la spacco in testa sta buttigghia, vi fazzu abbirere eo”…). Tutto, naturalmente, condito da improperi vari.

Eppure, i due ciclisti affermano che non appena hanno sentito il clacson dell’autocarro, che chiedeva strada, si sono subito messi sul margine destro della strada. Ma non potevano certo sparire. Teatro dei fatti, domenica scorsa, intorno alle 10.15, è stata una strada dell’entroterra tra Marsala e Mazara, nella zona di contrada Mirabile, nei pressi della cantina San Francesco. Adesso, l’accaduto è al vaglio della Procura della repubblica, alla quale i due ciclisti (G.M.A., ex militare della Guardia di finanza in pensione, e M.F.C., gommista), dopo essersi rivolti all’avvocato Vincenzo Forti, hanno presentato una denuncia/querela. Nella quale aggiungono che lo stesso giorno, verso le 18, il fratello dell’irruento camionista si è presentato al gommista proponendogli “candidamente” di dichiarare il falso in modo da truffare la compagnia assicurativa del camion e così ottenere un risarcimento per i danni subiti nella caduta.



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1606410225-novembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1606410930-black-friday.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1605601360-novembre-2020.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1604651182-jacket-days.gif