28/01/2021 13:00:00

La deputata Piera Aiello passa con Tabacci e i "responsabili" per salvare Conte 

 Salto della quaglia per la deputata Piera Aiello. Eletta nel collegio di Marsala con i Cinque Stelle, Aiello è uscita dal partito di Di Maio qualche mese fa, e adesso completa la sua evoluzione (o involuzione, dipende dai punti di vista) passando con il Centro Democratico di Tabacci, che in questi giorni sta lavorando per cercare una drappello di "responsabili" che faccia nascare il governo Conte Ter. In verità Piera Aiello è deputata, mentre i problemi della maggioranza sono tutti al Senato, quindi il suo contributo non è, diciamo, fondamentale. Ma è sicuramente indicativo dei movimenti che ci sono in questi giorni.

"Dopo un confronto aperto sui temi e le proposte che abbiamo portato avanti fin dall'inizio del nostro mandato parlamentare, abbiamo deciso di aderire alla componente del Gruppo Misto Centro Democratico" hanno annunciato deputate del Gruppo Misto Piera Aiello e Alessandra Ermellino.
La componente Cd del Misto con le nuove entrate arriva a quindici deputati. 

Piera Aiello, secondo un'inchiesta di Tp24, poi ripresa da altre testate, è stata eletta, nel 2018, con un certificato elettorale non valido. Qui raccontiamo la vicenda.

Nei suoi interventi pubblici ha fatto diverse gaffe. In questo articolo, ad esempio, fa un paragone improprio tra i testimoni di giustizia e i deportati dei campi di concentramento.