02/04/2021 11:00:00

Eolo porta la connessione ultraveloce in 39 comuni siciliani

 EOLO, operatore leader in Italia nella fornitura di connettività tramite tecnologia FWA - fixed wireless access, rafforza la sua presenza in Sicilia in seguito al piano di potenziamento infrastrutturale da 150 milioni di euro annunciato nel maggio 2020 per annullare il digital divide in Italia e portare la connessione ultra veloce in tutte le aree del Paese che ancora ne sono prive.

In seguito agli investimenti sul territorio, EOLO ha potenziato la connessione in 39 comuni della regione, con connessione fino a 100 mb. Con il supporto di cittadini e sostenitori, questi comuni ora potranno anche ottenere fino a 14.000€ in premi tech grazie a EOLO Missione Comune, il progetto triennale che prevede la donazione di 1 milione di euro all’anno per tre anni ai comuni con meno di 5.000 abitanti. Il progetto prevede che ogni mese vengano estratti i dieci comuni più votati che concorreranno nei quattro mesi successivi per ottenere il monte premi massimo. I cittadini che vorranno sostenere i comuni potranno semplicemente accedere alla piattaforma dedicata e votare il proprio Comune.

I comuni sono suddivisi fra le provincie di Palermo, dove sono stati connessi 13 nuovi comuni, Messina con 8 comuni, Catania con 7, Trapani ed Enna con 5 e Agrigento con un comune.

Grazie a queste prestazioni, gli abitanti e le imprese di questi Comuni potranno sfruttare tutte le potenzialità della rete e consentire l’effettivo sviluppo di tutti i servizi connessi alla rete internet.

“Siamo partiti da un piccolo Comune e da oltre 15 anni lavoriamo per portare la connettività dove gli altri operatori non arrivano. Il nostro obiettivo è quello di abbattere definitivamente il digital divide e fornire l’accesso a internet ultraveloce a tutti. Garantire una connessione stabile e veloce vuol dire rilanciare l’attrattività dei territori e proiettarli nel futuro, poiché in un mondo sempre più digitale nessuno deve rimanere indietro” dichiara Luca Spada, fondatore e Amministratore Delegato di EOLO “Il 2021 è certamente l’anno della speranza, sia per la lotta alla pandemia, sia per la ripartenza economica. Quest’ultima, tuttavia, per potersi realizzare deve passare anche per i piccoli comuni, dove sono numerosissime le PMI che compongono la spina dorsale dell’economia italiana. Noi di EOLO siamo e saremo al loro fianco, perché con la connessione ultra veloce possano cogliere tutte le opportunità sul mercato nazionale e su quelli internazionali.”

 

I comuni connessi nel territorio di Palermo sono: Baucina, Bolognetta, Campofelice di Fitalia, Cefalà, Diana, Giardinello, Godrano, Mezzojuso, Roccamena, Santa Cristina Gela, Torretta, Trappeto, Vicari e Villafrati.

I comuni connessi nel territorio di Messina sono: Castelmola, Francavilla di Sicilia, Gaggi, Malvagna, Moio Alcantara, Motta Camastra, Santa Domenica Vittoria, Santa Marina Salina.

I comuni connessi nel territorio di Catania sono: Aci Bonaccorsi, Castiglione di Sicilia, Milo, Piedimonte Etneo, Raddusa, Sant'Alfio e Ragalna.

I comuni connessi nel territorio di Trapani sono: Gibellina, Poggioreale, Salaparuta, Santa Ninfa e Vita.

I comuni connessi nel territorio di Enna sono: Aidone, Catenanuova, Gagliano Castelferrato, Nissoria e Villarosa.

Il comune connesso nel territorio di Agrigento è: Montevago.