07/04/2021 17:20:00

Beneficenza di Pasqua. Lions di Castelvetrano dona beni alimentari

In vista della Pasqua, il Lions Club di Castelvetrano ha donato una tonnellata circa di beni alimentari alle Caritas di Castelvetrano. Pasta, zucchero, legumi, latte, biscotti, brioche, salsa, pomodori pelati, legumi, farina, omogeneizzati e pannolini per bambini, tonno e tanto altro per dare un po’ di ristoro alle famiglie più fragili del territorio.

La consegna dei beni è avvenuta alla Caritas ospitata dalla Chiesa di Santa Lucia, ma ha coinvolto anche le Caritas delle altre Parrocchie della città. Nuccia Giglio per la Caritas di Santa Lucia, Giuseppe Ampola per quella dell’Annunziata, Giuseppe Calabrese per la Caritas presente a San Giovanni e Giuseppe Corallo per quella attiva a San Francesco di Paola hanno ricevuto i beni direttamente dal presidente del Lions Club di Castelvetrano, Caterina Mangiaracina, accompagnata dal segretario del Club, Giuseppe Parrinello, dal cerimoniere, Gianvito Luppino, e dal tesoriere, Francesco Ciravolo.

“Intorno a noi ci sono famiglie che versano in situazioni economiche di grande difficoltà – ha commentato Caterina Mangiaracina – e che oggi sono ulteriormente oppresse dagli effetti diretti o indiretti della pandemia. Giorno dopo giorno, tanti nuovi poveri allargano le sacche di disagio già presenti nel nostro territorio. Servire le comunità per alleviarne le sofferenze è un’esperienza che ci fa crescere, ma, attraverso i nostri gesti, cerchiamo anche di essere vicini alla sofferenza, lanciando alle persone economicamente più fragili un messaggio di vicinanza e solidarietà”.

In quest’anno particolarmente difficile anche sul piano economico oltre che sanitario, il Lions Club di Castelvetrano è stato vicino ai bisogni delle nostre comunità, distribuendo, ad oggi, circa una tonnellata e 500 chili di provviste. L’attività di ieri, infatti, si inserisce all’interno del service distrettuale “Aggiungi un posto a tavola” e si aggiunge a quanto già svolto nel mese di dicembre, quando, grazie a una raccolta di beni alimentari realizzata dal Club presso alcuni supermercati di Castelvetrano e Campobello di Mazara, è stato possibile ristorare, con distribuzione diretta del Club nel periodo delle festività natalizie, circa 30 famiglie in stato di bisogno.

“A dicembre – ha aggiunto Caterina Mangiaracina – abbiamo deciso di distribuire direttamente i pacchi spesa alle famiglie bisognose che ci sono state segnalate dai servizi sociali e da alcune parrocchie di Campobello di Mazara e di Castelvetrano. In occasione della Pasqua, invece, abbiamo scelto le Caritas come canali per raggiungere chi è meno fortunato. Ciò che è veramente importante è essere dove serviamo, dove il nostro contributo può trasformarsi in carezze al cuore di chi soffre”.