07/05/2021 20:00:00

Marsala. 40 milioni per i collegamenti con Birgi. Bretella, Grillo rivede Cancelleri

Quaranta milioni di euro circa: a tanto ammonta il finanziamento previsto dal Piano di Resilienza del Governo Draghi per migliorare i collegamenti per l’Aeroporto di Birgi.
“Un intervento importantissimo – dice il sindaco di Marsala Massimo Grillo di ritorno da Roma. Si tratta di lavori inseriti nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che dovrebbero essere completati entro il 2025 e che comprendono un sistema di collegamento di circa 2 km tra aeroporto di Birgi e la linea ferroviaria Marsala/Trapani. Un risultato rilevante che non potrà che promuovere un maggiore scambio di utenti, sia residenti che turisti, tra le città del territorio collegate con la ferrovia e l’aeroporto di Birgi. Una cosa che a sistema farà crescere l’aeroporto di Birgi, incrementare il turismo e i visitatori nel nostro territorio con un forte impatto economico”.
Il tema della intermodalità e accessibilità tra i Comuni della provincia è stato al centro dell’incontro  a Roma tra il sindaco di Marsala Massimo Grillo e la viceministra delle infrastrutture e della mobilità sostenibili nel governo Draghi, Teresa Bellanova. Presenti l’ingegnere Giuseppe Catalano, coordinatore della Struttura tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, l’Ingegnere Gianfranco Rossi, consulente dell'amministrazione comunale e l’onorevole Salvatore Capone.


Nel corso della riunione sono state date indicazioni rispetto al progetto di metropolitana di superficie di cui Marsala è Comune capofila e ai programmi di potenziamento della rete ferroviaria Castelvetrano/Mazara/Marsala/Trapani.
In particolar modo i tecnici hanno invitato ad arricchire la progettualità con una analisi del potenziale bacino di utenza territoriale e ad avviare una concertazione tra i comuni interessati e il Governo Regionale per rendere tali interventi coerenti con la programmazione degli investimenti regionali in infrastrutture.
La viceministra Bellanova ha sottolineato come tali progetti siano pienamente in linea con il piano di promozione dell’intermodalità e del trasporto pubblico, come soluzioni maggiormente sostenibili, portato avanti dal Governo Draghi.

 

 Bretella Birgi, Grillo e Cancelleri si vedono di nuovo

Altro incontro in videoconferenza tra il sindaco Massimo Grillo e il sottosegretario Giancarlo Cancelleri sul progetto della bretella autostradale. Pochi giorni fa un doppio incontro a Roma con il Sottosegretario di Stato Giancarlo Cancelliere; ora invece, in videoconferenza ancora con il rappresentante del Governo Draghi, cui hanno pure partecipato Antonio Scalamandrè (responsabile nazionale del Coordinamento progettazione ANAS) e Valerio Mele (dirigente Anas Sicilia). “Un'opera che attende da troppi anni, la cui realizzazione consentirà di chiudere l'anello stradale costiero previsto nel Piano regionale di trasporti, ha ribadito il sindaco Grillo nel corso del suo intervento. Inoltre, obiettivo altrettanto importante, l'infrastruttura permetterà di realizzare un collegamento più efficace tra gli aeroporti di Trapani e Palermo, a beneficio anche del territorio agrigentino”. Ma il sindaco di Marsala chiede anche un'accelerazione sulla realizzazione del 1° stralcio dell'opera che congiungerà Mazara del Vallo con lo Scorrimento Veloce per Birgi, inserito nel Piano di ripresa e resilienza adottato dalla Giunta Grillo. “In atto si è in attesa del parere del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, ha sottolineato il sindaco Grillo; mentre sul progetto preliminare dell'intero intervento manca ancora lo studio di Impatto ambientale e la successiva Valutazione del Ministero dell'Ambiente. Viste le lungaggini, una soluzione potrebbe essere l'inserimento dell'opera tra gli interventi da commissariare”. Dal canto suo, il sottosegretario Cancelleri ha assicurato il suo impegno per velocizzare le procedure previste sia per il 1° stralcio che per il completamento dell’intero progetto. Inoltre, riguardo alla richiesta del sindaco Grillo circa la possibilità che l'esistente S.V. Marsala-Birgi possa essere preso in carico dall’ANAS, Cancelleri ha affermato che verificherà se ricorrono le condizioni. Sul punto, tra l'altro, l’ing. Mele si è reso disponibile per un sopralluogo, da estendere anche agli aspetti legati al progetto del 1° stralcio della Bretella Autostradale.

 

Pulizia al cimitero e Villa del Rosario
Conclusa la pulizia straordinaria di due luoghi a cui i marsalesi sono più legati: il Cimitero Comunale e la Villa del Rosario.

Una vera e propria bonifica che ha impegnato una squadra di una decina di operai per alcuni giorni, nonostante l’ultima pulizia straordinaria fosse avvenuta appena qualche settimana addietro. “È incredibile che ancora nel 2021 nella nostra città si sia costretti a ricorrere a pulizie straordinarie e squadre di operai ad hoc per ripulire la sporcizia depositata da pochi ma testardi incivili – sottolinea l’assessore Michele Milazzo. Cosa passa nella testa di questi sciagurati che decidono di trattare come pattumiere luoghi cari alla memoria di tutti noi come il Cimitero e la Villa del Rosario? Non è solo questione di mancanza di senso civico o di rispetto per i defunti, è un gesto criminale di pochi senza vergogna che rovinano l’immagine della nostra città. Per fortuna - aggiunge l'assessore Milazzo - la maggior parte dei nostri concittadini ci sta aiutando con segnalazioni e organizzando, con volontari, la pulizia di alcuni siti della città. Ma continuiamo a chiedere la collaborazione di tutti per affermare e fare prevalere la civiltà sulla barbarie. Ci dobbiamo sentire tutti custodi della bellezza e della storia che abbiamo ereditato”.

 



Native | 2021-06-15 17:40:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Fisiomedical: centro medico-sportivo all’avanguardia

Il centro medico-sportivo Fisiomedical è una moderna e ampia struttura che si avvale di un'equipe medico-riabilitativa specializzata e di apparecchiature altamente innovative. Offre innumerevoli servizi indirizzati al recupero del benessere...

Finanza Agevolata | 2021-06-14 10:37:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Bando INAIL 2020. Lo sportello è aperto!

Il bando INAIL 2020 per il 2021 consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino a 130.000 euro (oltre l’iva) per investimenti aziendali quali presse, centri di lavoro, robot, muletti, che contribuiscano a...