14/09/2021 10:40:00

Marsala, c'è una petizione online per il ripristino delle corse pomeridiane degli autobus

Oltre alle proteste c'è anche una petizione online ora, contro la decisione del sindaco di Marsala Massimo Grillo, di tagliare le corse pomeridiane degli autobus del servizio pubblico. La petizione è stata lanciata sulla piattaforma Change.org. Questo il testo  con il quale si chiede al sindaco e al consiglio comunale il ripristino delle corse pomeridiane:

"Stando a quanto deciso i mezzi di trasporto pubblici non saranno più disponibili durante gli orari pomeridiani. Ciò è una problematica grave sia per i disagi che porterà ai cittadini del marsalese che ne usufruiscono tutti i giorni, poiché sprovvisti di mezzo proprio come gli anziani che non hanno più possibilità di spostarsi agevolmente e liberamente per la città, sia per gli studenti a cui è negata la possibilità di tornare a casa agevolmente nelle uscite pomeridiane e che sono adesso costretti a chiedere ai genitori o chi per loro, ignorando il fatto che non tutti ne hanno la possibilità. Quindi chiediamo al consiglio comunale e al sindaco di ripristinare le linee pomeridiane". Qui il link

E intanto continuano le proteste e gli interventi contro la decisione presa dall'amministazione comunale, che decide così di penalizzare giovani, studenti e anziani delle contrade marsalesi che non hanno altri mezzi per raggiungere il centro. E sul taglio delle linee di trasporto pomeridiane, c'è una nota della Rete degli Studenti Medi di Marsala che chiedono un incontro con il sindaco. 

"Da ieri, 13 settembre, è entrato in vigore il nuovo orario invernale dei mezzi pubblici che collega Marsala con le contrade e l’ospedale, ma tutto ciò fino alle 14:30, isolando le periferie per il resto della giornata . “A pochissimi giorni dall’inizio dell’anno scolastico è stato pubblicato il nuovo orario dei mezzi pubblici. Sono molteplici gli studenti e le studentesse che ogni giorno grazie al sistema pubblico urbano raggiungono il proprio istituto – afferma Monica Genco Coordinatrice della Rete degli Studenti Medi Marsala - e limitare questo servizio esclusivamente fino alle 14:30 impedisce e ostacola loro l’uscita dagli istituti con la 6° e 7° ora e lo svolgimento di attività extrascolastiche”.

"È inaccettabile una suddivisione oraria come quella attuale, “il diritto allo studio va difeso e garantito, rendendo i trasporti più accessibili e con orari più flessibili – dichiara Monica Genco – ed è per questo che come Rete degli Studenti Medi Marsala chiediamo un incontro al sindaco per sollecitare un incremento delle corse, sia durante le ore di punta in cui l’affluenza è massima, ma anche nel resto della giornata per garantire un servizio pubblico essenziale”.



Medicina e Chirurgia | 2021-09-22 15:09:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Quando rivolgersi ad un neurochirurgo?

La visita neurochirurgica è volta alla valutazione delle patologie a carico del sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale) e periferico (costituito da tutti gli altri elementi nervosi) o di disturbi che colpiscono la colonna...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1632204992-istituzionale-7-di-9.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1631775220-mr23.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1631797446-tra-libri-e-cantine.gif
<