×
 
 
31/12/2021 06:00:00

Capodanno con il Covid: mai così tanti contagi in Sicilia 

Mai così tanti contagiati in Sicilia. Picco massimo della curva epidemica con altri 13.655 nuovi casi registrato nella settimana appena trascorsa - tra il 20 e il 26 dicembre - ed un’ ulteriore crescita del contagio con un incremento di oltre il 47% rispetto alla settimana precedente. L’incidenza cumulativa settimanale è aumentata al valore di 282 nuovi casi ogni 100.000 abitanti.

L’andamento dei contagi si è accompagnato anche un incremento del 26% di nuove ospedalizzazioni settimanali (444 nuove ospedalizzazioni) con ricadute sull’occupazione dei posti letto in area medica, in crescita rispetto alla settimana precedente. Meno di uno su cinque ricoverati ha un’età inferiore ai 50 anni.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, con riferimento al target over 12 i vaccinati con almeno una dose si attestano all’84,53%, mentre la percentuale di chi ha completato il ciclo primario è dell’81,92%. Per quanto riguarda la fascia 5-11 anni, per i quali la campagna vaccinale è iniziata il 16 dicembre, i vaccinati con una dose rappresentano il 3% del target regionale.

Alla fine di questo articolo, c'è il bollettino ufficiale della Regione completo di tutte le informazioni.  

Circa ieri, invece, in Sicilia si sono registrati 3.963 nuovi positivi al Covid e 17 decessi che fanno salire i casi totali a 367.125 e le vittime a 7.498. Gli attuali positivi sono 37.946, + 2.718; i guariti 321.681, +1.346. Il maggior numero dei nuovi casi in provincia di Catania, 846; seguono quelle di Palermo e Messina, 765 e 651. I ricoverati con sintomi sono 742, 92 in terapia intensiva, 6 del giorno; i tamponi effettuati 55.769. L’indice di positivita’ sale al 7%.

Sono 4.069 oggi, gli attuali positivi al #coronavirus accertati tra i residenti nella provincia di #Trapani: il numero è al netto di decessi e guarigioni, sono 47 gli attuali ricoverati. Qui il dettaglio. 

 A dicembre è stato segnalato un aumento pari al 46% tra i ricoverati non vaccinati contro il Covid-19, mentre l’aumento dei vaccinati si è fermato al 19%. “In terapia intensiva il 71% dei pazienti è no-vax. Crescono ancora i pazienti pediatrici”.

Qui il report.

In provincia di Trapani, dopo le proteste di questi giorni, l'Asp ha deciso di tornare al vecchio metodo: i vaccini si fanno solo con prenotazione. Qui ci sono tutte le istruzioni.  Le nuove regole valgono da oggi, 31 Dicembre. 

A proposito, stasera c'è il gran cenone di San Silvestro, e domani è Capodanno. Siate responsabili. Qui potete leggere quello che si può e che non si può fare. 

Il presidente della Regione, Musumeci, ha disposto con un'ordinanza la "zona arancione" in alcuni Comuni e l'obbligo del tampone per chi arriva da alcuni Paesi esteri. Ne parliamo qui. 

 

ERICE.  La sindaca di Erice Daniela Toscano, ha disposto nuove misure di prevenzione finalizzate al contenimento del contagio dal virus Covid-19, valide fino al 9 gennaio 2022. Nel dettaglio:

  • La sospensione delle attività svolte all’interno dei centri sociali ricreativi frequentati dagli anziani, in quanto soggetti fragili per età;
  • La sospensione delle attività culturali riferite ai concerti svolte nei luoghi chiusi e/o aperti al pubblico;
  • La Contingentazione degli accessi in luoghi di interesse storico e culturale;
  • La Contingentazione degli accessi per le attività mercatali rionali che potranno svolgersi con il rigoroso rispetto degli ingressi contingentati e con l’uso di mascherine a norma.

Tali misure si sono rese necessarie a causa dell’aumento dei contagi nel territorio ericino ed a seguito di una nota di martedì scorso dell’Asp con cui venivano proposte delle misure finalizzate al contenimento del virus. La sindaca Toscano, preso atto dei suggerimenti, ha richiesto ieri all’Asp una nota di chiarimento che è pervenuta in giornata ed a seguito della quale è stata appunto predisposta l’ordinanza.

«Abbiamo deciso di intraprendere queste misure a tutela della salute pubblica – commenta la sindaca Toscano -. Dopo aver ricevuto la nota dall’Asp con la quale venivano proposte alcune misure per arrestare la crescita dei contagi nel nostro territorio, abbiamo innanzitutto proceduto in maniera cautelare alla sospensione degli eventi di EricèNatale, ma abbiamo immediatamente richiesto alla stessa Azienda Sanitaria Provinciale una nota di chiarimento che fugasse ogni tipo di dubbio interpretativo, al fine di proporre regole il più possibile adeguate al momento che stiamo attraversando. Già oggi l’Asp ci ha risposto chiarendo punto per punto ogni dubbio, pertanto abbiamo provveduto ad emanare un’ordinanza sindacale con le nuove misure di prevenzione, con la certezza che saranno rispettate da tutti con senso di responsabilità. Ricordo a tutti che saranno proprio il senso di responsabilità nei confronti delle disposizioni emanate su più livelli (nazionale, regionale, locale) tra cui uso della mascherina, distanziamento sociale e divieto di assembramento, e le vaccinazioni (coi successivi richiami), le vere armi per riappropriarci prima possibile delle nostre vite».

 

 CASTELVETRANO. Il sindaco Enzo Alfano ha chiesto all'Asp di Trapani di offrire alla cittadinanza un servizio di drive- in per effettuare il tampone antigenico a quanti ne avranno necessità, con minori rischi e a prezzi calmierati in applicazione del decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri ieri sera.

In particolare, nella missiva, il primo cittadino chiede che ad effettuare i tamponi sia l'associazione Croce Rossa di Castelvetrano, con il proprio personale medico o a fianco dei medici dell'USCA.
In questi ultimi giorni, infatti, con la quarta ondata, per le vie della città e in tutta Italia si è registrato un incremento vertiginoso di richiesta di tamponi da parte dei cittadini, le cui fila interminabili nei pressi delle farmacie, deste un allarme per la possibilità di trasmissione del virus.

In considerazione dell'incomiabiale servizio reso dalla Croce Rossa nei duri mesi dell'emergenza sanitaria sul nostro territorio, e in accoglimento delle esigenze anche di coloro che desiderano fare un tampone per trascorrere le feste in serenità, sicuramente il drive-in potrebbe rappresentare la migliore soluzione.

CASTELLAMMARE. «Esprimo profondo rammarico per la chiusura improvvisa da parte dell'Asp, del punto vaccinale al centro Duchessa di Castellammare del Golfo».

Lo afferma il sindaco Nicolò Rizzo che prosegue: «Attendevamo un potenziamento dal 3 gennaio con altre giornate di vaccinazione e la riapertura del drive in per effettuare tamponi come da nostra richiesta in considerazione dell'alto numero di positivi. Invece ci è stato comunicato che il centro vaccinale non sarà più aperto a gennaio. Esprimo rammarico e preoccupazione anche in considerazione dell'aumento di contagi in città che, in crescita da giorni, secondo il dato Asp oggi sono 131» .

 

Bollettino della Regione Siciliana Del 29 Dicembre 2021 by La redazione Tp24 on Scribd



Native | 2022-06-29 11:05:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Ritorna lo Special Price di Bonini anche sullo store online

Prezzi pazzi per questa estate su Boninistore.com. Sul negozio di abbigliamento online con i più esclusivi brand uomo/donna, prezzi speciali su articoli selezionati sino ad esaurimento scorte! Vai sul sito Boninistore.com, clicca sulla...

Studio Culicchia | 2022-06-27 09:10:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Il cruscotto per il controllo dell’azienda

Quanti direttori d’azienda dispongono di un quadro comandi per il controllo della propria azienda? Come il cruscotto delle nostre auto ci da una serie di informazioni utili per avere il controllo dell’auto durante i nostri viaggi o...

  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1656495462-nuovo-climatizzatore.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1656576740-istituzionale-luglio.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1654680150-febal-casa-completa-12000.jpg
<