×
 
 
05/01/2022 06:00:00

Marsala, pioggia di contributi di fine anno. Grillo fa spendere al Comune altri 200 mila euro

I botti di fine anno erano vietati, ma i suoi, il Comune di Marsala li ha sparati a suon di contributi e spese per decine di migliaia di euro.

Spettacoli, eventi, iniziative benefiche, contributi ad associazioni sportive e culturali, concerti, acquisti vari da libri a panettoni per i bisognosi, e poi non possono mancare i contributi alle parrocchie.

La giunta Grillo nelle ultime ore del 2021 così ha saldato gli impegni dell’anno appena concluso e messo nero su bianco le spese per iniziative del 2022. L’albo pretorio del Comune di Marsala negli ultimi giorni dell’anno appena concluso è tempestato di delibere di concessione di contributi in favore di diversi enti e associazioni. Non solo le spese natalizie, per Grillo il 2021 si è chiuso con spese in capo al Comune per svariate decine di migliaia di euro. Il conto, al momento, si ferma a circa 200 mila euro per le spese fatte a fine anno dall’amministrazione Grillo.

 

C’è ad esempio una delibera in cui vengono impegnati più di 110 mila euro per una serie di eventi, la maggior parte svolti nel 2021, altri da svolgersi nel nuovo anno. Qui la delibera.

 

Sono esattamente 17 iniziative. Gli eventi e le iniziative finanziate per il 2021 ammontano esattamente a 83.406 euro, mentre per il 2022 a 28.400 euro.

Troviamo ad esempio lo Stagnone Kite Fest, sia l’edizione del 2021 (4500 euro) che quella del 2022 (13.000 euro) con un “evento preview” del 30 dicembre costato 2 mila euro. Il tutto organizzato dall’associazione presieduta da Luigi La Barbera, che fu candidato al consiglio comunale in una delle liste a sostegno di Grillo alle amministrative del 2020 (ne abbiamo parlato qui).

Tra i contributi più importanti ci sono i 15 mila euro per l’edizione 2021 della rassegna “Il mare colore dei libri”, organizzata da Navarra Editore. Anche qui, in più, c’è un evento preview che costa 2 mila euro e l’edizione 2022 prenotata per 13 mila euro.

 10.400 euro vanno all’associazione Otium per la realizzazione del Murales della Legalità (ne abbiamo già parlato qui ). 8 mila euro per “Circo Paniko”. 12.500 euro per i Campionati del mondo WMKF & Golden Cup 2021, concessi alla Martial Kombat Sport Italia di Milano. 8 mila euro per l’edizione 2021 del festival 38° Parallelo. 5 mila euro come contributo per il festival Le vie dei tesori 2021. 4500 euro all’associazione Ciuri per il premio 91025. Per il “Volo nowhere Sicily”, svoltosi nel 2021, un contributo di 2500 euro all’associazione Strutture Extralberghiere di Marsala. Altri 8.346 euro vengono divisi a parrocchie e associazioni culturali in ambito religioso. Come i 3696 euro alla Chiesa San Pietro per manutenzione straordinaria e 1500 euro all’associazione Amici del Presepio per l’evento “Il presepe più bello 2021”. Eventi sparsi. Ma anche quelli inseriti nel programma dell’estate marsalese 2021.

L’amministrazione Grillo ha impegnato altri 63.785,85 euro per eventi e spettacoli dell’estate scorsa. Una serie di eventi costati al Comune da poche centinaia di euro a qualcosina in più. Si va, infatti, dai 456,55 per l’Associazione Culturale THE PETER PAN GROUP ai 6.000 euro per l’Associazione Culturale Sound & Voices per la realizzazione di “Stand up” Marsala Gospel & Pop festival. Qui la delibera con tutti i contributi dell’estate 2021.

C'è anche la rassegna “A scurata” tra gli spettacoli e gli eventi sovvenzionati dal Comune di Marsala. Costa 15 mila euro più Iva, che vanno al Movimento Artistico Culturale marsalese, organizzatore della rassegna (ne parliamo qui  ) Tra le spese che l'amministrazione Grillo ha autorizzato nei giorni scorsi ci sono anche quelle relative all'acquisto di volumi editi da due case editrici marsalesi.Libri che andranno alle scuole e che costano al Comune più di 7 mila euro.

Tra le iniziative finanziate a fine anno dal Comune c’è anche il progetto “Il calendario del piccolo cittadino di Marsala”, organizzato dall’associazione Eduverso, consistente in una serie di appuntamenti ed attività programmate, nel periodo a decorrere dalle feste natalizie ai primi 4 mesi del 2022, tramite svariati laboratori ludico-ricreativi, sportivi, artistico-teatrali, culturali ed artigianali, in favore di bambini residenti, nonché in favore di giovani disabili, mediante il coinvolgimento, tramite partenariato, dell’Associazione Teakanto e dell’ASD “Fenici Rugby Marsala”. Il contributo è di 5.094 euro.

 

 

Tra le spese benefiche approvate a fine anno dal Comune ci sono anche i 3865 euro di contributo alla mensa fraterna “Giorgio La Pira” gestita dalla Fondazione San Vito Onlus.

 

 

 

A sei associazioni viene concesso invece un “congruo” contributo di mille euro per le attività svolte nel 2021. Si tratta di: Opera Divina Provvidenza - Oratorio Centro Giovanile Salesiani; CIF; Associazioni Movimento per la vita; Associazioni Il Mulino Onlus; ANFFAS; MAC (Movimento Apostolico).

L’amministrazione Grillo, poi, ha deciso di comprare prodotti natalizi da destinare alle famiglie in difficoltà. La spesa è di 2.635 euro per comprare 250 panettoni, 250 pandori, 500 buste di cioccolatini assortiti, 500 buste di torroni siciliani.

 

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1652442381-campagna-elettorale-angileri.jpg
https://www.tp24.it/immagini_banner/1652175512-usato-maggio.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1647509973-marzo.jpg
<