×
 
 
28/01/2022 04:00:00

Trapani: incontro al Polo Universitario

 Ad Erice, la Sindaca Daniela Toscano insieme al Presidente del Consiglio comunale Luigi Nacci e il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida hanno tenuto un incontro istituzionale con il neo Presidente del Polo Universitario Prof. Giorgio Scichilone. Il tema, nell’ambito dei vari incontri col territorio tenuti dal Presidente del Polo, ha riguardato la visione del futuro dell'Università trapanese. Tanti i segmenti e le possibili azioni di comune condivisione, ovviamente da confrontare con i Sindaci intanto condotanti del Consorzio e con quanti potrebbero (dovrebbero) diventarlo, attesa la fruizione dei servizi anche da parte dei loro cittadini/studenti. In primis, però il quesito madre ed insieme la complessiva condivisione della proposta, che trova l’adesione anche del Consorzio Universitario presieduto dal Prof. Francesco Torre, circa la trasformazione dell’Università di Palermo in Polo Universitario della Sicilia Occidentale. Tale visione strategica, dovrebbe portare l’Università ad “aprirsi” alla visione di università diffusa del territorio. Peraltro i rispettivi Sindaci di Trapani ed Erice continueranno ad incontrare il Prof Scichilone martedi p.v. per rappresentare le progettualità in fieri e talune già in appalto a servizio del Polo universitario trapanese e degli studenti anche in termini di “incoming” universitario, fermo restando di pari passo la valorizzazione dell'offerta formativa locale in termini di dottorati, corsi e master qualificanti tanto per la domanda degli studenti trapanesi quanto attrattori di studenti provenienti da fuori città. Rispetto a tanto, i Sindaci hanno sollecitato il Presidente del Polo a farsi promotore di un diretto e plurale confronto con il nuovo Rettore ed i comuni del trapanese.

CONSULTA. Scadrà il prossimo 31 gennaio il termine per rinnovare l'iscrizione o richiedere di far parte per la prima volta della Consulta delle Associazioni del Comune di Trapani. Lo strumento, fortemente voluto dall'amministrazione Tranchida, ha funzioni consultive e prevede che possano farne parte tutte le associazioni iscritte all'Albo comunale e le associazioni senza scopo di lucro validamente costituite che esercitino le loro azioni a supporto della popolazione trapanese. Per presentare la domanda, è possibile recarsi presso gli uffici di via Libica 12 al 4^ Settore oppure inviare una mail all'indirizzo quarto.settore@comune.trapani.it

COLLEGAMENTO CON BIRGI. Nuova riunione a Palazzo d'Alì promossa dal Sindaco Tranchida insieme ai referenti di RFI – Rete Ferroviaria Italiana, per discutere delle diverse idee progettuali attualmente in campo, volte a collegare via treno il sistema ferroviario Trapani - Marsala con l'Aeroporto di Birgi. Il piano, inserito all'interno del PNRR, vede partecipe non solo l'amministrazione comunale trapanese ma anche tutti i comuni della provincia, oltre all'interesse strategico di Airgest, società gestore dello scalo aeroportuale trapanese e dei privati e di svariati enti che trarrebbero grande giovamento dalla nuova strategica infrastruttura che, peraltro, mettere a sistema il collegamento veloce anche con l’aeroporto di Punta Raisi. Diverse le soluzioni in campo, quali ad esempio la riqualificazione della stazione di Mozia-Birgi e collegamento via gomma con l'Aeroporto o la realizzazione di una nuova stazione più vicina allo scalo con successivo collegamento misto (pedonale, via gomma, people mover, etc) per la tratta finale fin dentro l’aeroporto. Il potenziamento della connessione intermodale, per la quale risultano disponibili risorse per 40 milioni di euro, rappresenta dunque un'occasione storica per lo sviluppo di un sistema sostenibile che dia grandi vantaggi all'intera Sicilia occidentale.
“Continuano le riunioni preliminari per realizzare un'opera strategica che renderà l'Aeroporto di Birgi sempre più al passo con i tempi - dichiarano il Sindaco Tranchida e l'Assessore Pellegrino - grazie al PNRR ed alla professionalità dei tecnici di RFI. Numerose le soluzioni attualmente al vaglio, per le quali sono in corso ulteriori accertamenti al fine di giungere ad una scelta condivisa e realizzabile in tempi brevi. Nelle prossime settimane, continueranno gli approfondimenti e le discussioni in merito all'utilità di riqualificare una stazione già esistente oppure realizzare una nuova fermata nei pressi dello scalo aeroportuale. Ipotesi quest’ultima che in prima battuta trova ampio consenso tra i Comuni e la stessa società Airgest. Siamo concentrati e determinati nel completare l'iter preliminare in tempi brevi e la massima condivisione del progetto con tutti gli attori interessati è segno di grande responsabilità ed interesse dell'intero territorio”.



Dai Comuni | 2022-05-22 02:40:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Marsala, si sistemano le strade in alcune contrade

Avviati dal Comune gli interventi di ripristino del manto stradale in diverse contrade di Marsala. L'Assessorato ai Lavori Pubblici, diretto da Arturo Galfano, comunica che in questa prima fase i lavori riguardano il versante nord-est del...