×
 
 
19/05/2022 07:03:00

Violenza sessuale su una ragazzina di 12 anni. Marsala, condannato bidello

E’ stato condannato a 5 anni e 9 mesi di carcere il 62enne bidello marsalese (C.M.) accusato di violenza sessuale su una ragazzina di 12 anni che frequentava la stessa scuola dove lui prestava servizio.

Il collaboratore scolastico è stato, inoltre, condannato anche all’interdizione perpetua dai pubblici uffici, con divieto di avvicinamento per due anni, dopo avere scontato la pena, ai luoghi frequentati da minori, e al risarcimento danni in favore della vittima e dei suoi familiari da quantificare davanti al giudice civile.

La sentenza è stata emessa, ieri pomeriggio, dal Tribunale di Marsala (presidente del collegio: Alessandra Camassa, giudici a latere Francesco Paolo Pizzo e Massimiliano Alagna). Il pm Marina Filingeri aveva chiesto 6 anni di carcere. Nel corso del processo è anche emerso che parlando con la sua giovane vittima, che a sua insaputa registrò il dialogo con un telefonino, il bidello avrebbe confessato. Della clamorosa ammissione di colpa ha parlato, lo scorso anno, in aula, nel corso di una testimonianza a tratti anche drammatica, la madre della giovane che avrebbe subito le morbose attenzioni del collaboratore scolastico. Per altro, da anni, amico di famiglia. E per questo, i genitori della dodicenne rimasero sconvolti, quasi increduli, dopo il racconto della figlia, che in un primo momento, probabilmente per la vergogna, non si era confidata con loro, ma con una zia, che avvertì subito la cognata. Dopo avere, quindi, registrato il racconto della figlia, i genitori, avendo notato che il presunto “orco” era in zona, dissero alla figlia di andare a parlare con lui registrando il dialogo. A quel punto, fu presentata denuncia ai carabinieri. E il bidello, sposato e con figli, fu posto agli arresti domiciliari. Era il 23 settembre dello scorso anno. Teatro dei fatti contestati non è stata, comunque, la scuola, che è in una borgata di Marsala, ma un vecchio casolare nelle campagne dell’entroterra tra Marsala e Mazara del Vallo, dove il collaboratore scolastico avrebbe condotto la giovane, figlia di amici di famiglia, con la scusa di andare a raccogliere funghi. Davanti al casolare, però, l’avrebbe invitata a fare sesso con lui, tentando di abbassarle i pantaloni. Quindi, al rifiuto della giovane, impaurita e sotto choc, si sarebbe masturbato. L’indagine, condotta dai carabinieri, è scattata ai primi del 2020. Emerse anche che, per paura probabilmente di ritorsioni, la ragazzina avrebbe anche detto alla sorella maggiore di volersi uccidere. A fine novembre 2020, poi, la giovane confermò le accuse nel corso di un incidente probatorio davanti al gip Francesco Parrinello. Nel processo, la presunta vittima e suoi familiari sono costituiti parte civile, con gli avvocati Vincenzo Forti e Tommaso Massimo Maggio. Al loro fianco anche il Centro antiviolenza “Casa di Venere”, rappresentato dall’avvocato Roberta Anselmi. A difendere il bidello, invece, è l’avvocato Alessandro Carollo. Ieri, il pm Filingeri, oltre ad invocare la condanna a 6 anni di reclusione per il collaboratore scolastico, ha chiesto anche la trasmissione degli atti del processo al proprio ufficio di Procura al fine di procedere eventualmente per calunnia e falsa testimonianza contro la moglie dell’imputato. Il pm ha, inoltre, anticipato che procederà separatamente a carico dell’imputato per fatti di minaccia grave commessi con l’apposizione di croci (tre) nelle vicinanze della residenza della persona offesa. L’avvocato Forti, legale della minore, ha manifestato “profonda gratitudine all’Arma dei carabinieri, in persona del maresciallo Francesco Leggio e brigadiere Dario Capece, per il modo, non solo altamente professionale ma soprattutto umanamente degno di nota, con cui hanno svolto le indagini che hanno portato all’individuazione di questo orco che, approfittando dei rapporti familiari e dell’età della persona offesa, appagava i propri impulsi sessuali con una bambina di 12 anni”.



Native | 2022-06-29 11:05:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Ritorna lo Special Price di Bonini anche sullo store online

Prezzi pazzi per questa estate su Boninistore.com. Sul negozio di abbigliamento online con i più esclusivi brand uomo/donna, prezzi speciali su articoli selezionati sino ad esaurimento scorte! Vai sul sito Boninistore.com, clicca sulla...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1654873647-renault-megane.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1656317772-saldi-fino-al-50.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1654680150-febal-casa-completa-12000.jpg
<