Quantcast
×
 
 
09/08/2022 06:00:00

Casa di Riposo di Marsala. Una controreplica dell'ex commissario Genna

 Egregio direttore ritengo doveroso fare alcune precisazioni circa la replica dell'avv. Sergio Bellafiore.


Ringrazio l'avv. Bellafiore per la replica che, di fatto e nella sostanza, conferma quanto denunciato dal sottoscritto. Tuttavia, relativamente alle parcelle erogate in suo favore, il dato non è di 3.000 euro, come dichiarato dallo stesso, ma di circa 100.000 euro.
Non ne ho contezza precisa ma, solo durante la gestione del sottoscritto, l’avvocato ha ricevuto mandati per circa 30.000 euro di parcelle arretrate, molte delle quali su incarico del Commissario Mannone F.
L’avvocato Bellafiore, nella sua replica, ha omesso le precisazioni circa le responsabilità della segretaria direttrice coordinatrice (dott.ssa Reina) che, sebbene ricevesse indicazioni dal Commissario pro tempore, aveva il preciso dovere di opporsi, anche per iscritto, all’esecuzione di adempimenti non in linea con le norme legali, in quanto responsabile di tesoreria dei capitoli di spesa. Infatti la segretaria direttrice è stata, o è, sotto processo per reato connesso.


Inoltre, nel procedimento a mio carico, l'Ipab si è costituita parte civile, affidando l'incarico proprio all'avv. Sergio Bellafiore, cosa che non è avvenuta nel procedimento a carico della dott.ssa Reina. A tal proposito non posso non rimarcare la sperequazione di trattamento ai danni del sottoscritto.

Inoltre, nel mio procedimento, l'avv. Sergio Bellafiore sovente si faceva sostituire dall’avv. Vito Agosta del foro di Palermo che, a sua volta, è stato, o è, difensore della dott.ssa Reina insieme all'avv. Gaudino. Quest’ultimo, nell'udienza a mio carico del 11 giugno 2022, era presente come parte civile su nomina dell’avv. Bellafiore per la richiesta di risarcimento a mio carico, poi non accolta dal giudice.
Sono disponibile per ulteriori chiarimenti, in quanto la deposizione alla procura consta di 47 pagine ed è corredata di allegati a conferma di quanto citato, e ancora: mancati Bilanci 2016, 2017, 2018, e nello stesso tempo somme elargiti per circa un milione di Euro, conferimento di incarichi fiduciari, pagamenti, opposizioni e concordati ai vari decreti ingiuntivi.
Auguro anch’io all’avv. Bellafiore e a tutti gli attori coinvolti di potere affrontare serenamente quanto emergerà dall'esposto al vaglio della procura da me avanzato.

Cordiali saluti
Ignazio Genna



  • Tp24 Tv
  • RMC101
  • Podcast
  • Inchieste
https://www.tp24.it/immagini_banner/1673947509-qashqai-e-power.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1673948001-impianto-fotovoltaico.jpg
<