×
 
 
19/09/2022 09:14:00

Segesta alla luce della luna: scopri le visite aspettando le Giornate del Patrimonio

Scoprire Segesta alla luce delle stelle, un punto di vista diverso, affascinante, un’esperienza immersiva in notturna:

il Parco archeologico lo scorso weekend ha aperto le sue porte la sera e torinerà a farlo sabato 24 e domenica 25 settembre. Si potrà partecipare a "Tra costellazioni e miti”, una speciale visita alla sola area del Tempio dorico.

Due le partenze previste ogni sera, alle 21 e alle 22,15: alla luce di speciali lanterne che rischiareranno il percorso, gli operatori di CoopCulture coinvolgeranno il pubblico in uno storytelling affascinante, popolato da miti tramandati per millenni. La visita culminerà con il racconto dell’attribuzione del tempio al culto di Afrodite Urania: qui la narrazione lascerà il campo all’osservazione ad occhio nudo delle principali costellazioni, visibili dal Tempio. La visita di sabato 24 settembre ricadrà nelle GEP – Giornate europee del Patrimonio in cui l’ingresso ai siti culturali costerà 1 euro.

E sempre in occasione delle GEP, domenica 25 settembre alle 10 è prevista una visita guidata pensata per le famiglie al cantiere di restauro della straordinaria Casa del Navarca che sta pian piano tornando alla luce. Attribuita al navarca Eraclio, ricchissimo armatore citato da Cicerone nelle Verrine, l’abitazione era una sorta di torre di avvistamento, da dove lo sguardo arrivava fino all’odierna Castellammare. Qui i restauratori stanno lavorando per riportare alla sua originaria bellezza un’importante pavimentazione unica nel suo genere, una sorta di antico gioco illusorio a tessere romboidali a tre colori, “sectilia” marmorei (bianco, celeste e verde scuro) che raffigurano una sequenza concatenata di cubi dall’effetto tridimensionale, racchiusi da una cornice a treccia. Nel corso della visita speciale gli archeologi avranno modo di parlare dell’impianto urbanistico di Segesta, delle tecniche edilizie e delle tipologie musive più diffuse tra quelle coeve alla Casa del Navarca e riscontrabili nel centro Elimo. Il percorso fino agli scavi avverrà a piedi, in un contesto naturalistico straordinario: il Parco di Segesta è immerso in un paesaggio praticamente intatto, da scoprire passo dopo passo.



Native | 2022-11-22 10:54:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Avvistare i meravigliosi Big Five in Kenya

Un safari in Africa e riuscire ad avvistare i cinque animali simbolo del regno animale, i Big Five, sono in cima alla lista dei desideri di molti viaggiatori avventurosi. Con i suoi numerosi parchi nazionali e le riserve naturali incontaminate, il...