Quantcast
×
 
 
21/11/2022 06:00:00

Le auto incendiate a Marsala, proseguono le indagini. Il video

Che cosa succede a Marsala? Gli incendi che dall'inizio di novembre hanno interessato diverse autovetture, hanno un filo comune tra di loro o è solo un caso che si siano verificati a distanza di pochi giorni l'uno dall'altro o, come avvenuto la notte tra giovedì e venerdì scorso, a distanza di mezz'ora? E' ciò che stanno cercando di scoprire i carabinieri di Marsala che indagano sui diversi episodi che si sono verificati dalla prima settimana del mese di novembre. Vediamo di riassumere ciò che sta succedendo.

Primo rogo - Era l'8 novembre scorso quando in prima serata i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per spegnere le fiamme che anno avvolto un'automobile a Sappusi. Secondo le prime ricostruzioni l'incendio che ha riguardato un’auto rubata è di natura dolosa.

Due auto bruciate in via Bottino e via Mazzini – Sono due le auto andate a fuoco, invece, tra il 10 e l’11 di novembre. Uno in pieno centro storico, ha riguardato una Peugeot 206 in via Bottino. Un altro incendio invece si era verificato in via Mazzini sempre ai danni di un’altra autovettura.

Tre le auto a fuoco la scorsa settimana - Sono tre le auto andate a fuoco la notte tra giovedì 17 e venerdì 18 novembre e in quel caso sono i due diversi roghi, uno in zona Salinella e l’altro in via Messina e Orlando si sono verificato a distanza di 30 minuti l'uno dall'altro. Un primo incendio in via Del Fante, dove sono andate distrutte due auto. Qui non ci sono dubbi sull'origine dolosa del rogo, con una prima auto incendiata che ha poi coinvolto una seconda auto, anche questa avvolta dalle fiamme. La terza auto, una Kia Sportage, si trovava parcheggiata nella zona di Salinella, in una traversa di via Messina e Orlando. Qui sotto un video di quest'altro incendio con l'intervento dei vigili del fuoco: 

Paura e preoccupazione tra i cittadini - Sono ben sei gli episodi di auto in fiamme a Marsala, che hanno creato non poca paura tra i residenti, visto che le auto si trovavano parcheggiate non molto distante dai palazzi. I militari dell’Arma stanno indagando su quanto sta succedendo, per capire se ci possa essere un’unica mano criminale dietro questi roghi di auto. 



EA2G | 2023-02-02 08:01:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Incentivi del PNRR a favore delle imprese turistiche

Dal primo marzo parte il nuovo incentivo per favorire la competitività delle imprese turistiche in un’ottica di digitalizzazione e sostenibilità ambientale. La misura ha una dotazione finanziaria di 1 miliardo e 380 milioni di...

Cronaca | 2023-02-02 08:34:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Ci sono 39 preti pedofili in Sicilia

I preti pedofili in Sicilia sono 39. E' il dato che viene fuori dal primo Report dei sopravvissuti agli abusi sessuali del clero italiano, presentato  dall’Osservatorio permanente della Rete L’Abuso e dall’associazione...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1673947509-qashqai-e-power.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1675248244-etta-focu.gif
<