Quantcast
×
 
 
25/11/2022 07:00:00

Due fratelli argentini in vacanza a Calatafimi diventano cittadini italiani

 Due fratelli argentini, Ayelen Roxana e Matias Daniel Gerbaudo, lei di 27 anni e lui di 23, a Calatafimi Segesta per un programma internazionale di vacanze che permette ai giovani di andare a visitare un Paese, offrendo in cambio un lavoro volontario e fare così nuove esperienze, sono diventati cittadini italiani per "Iure Sanguinis". I due sono, infatti, nipoti di un nonno nato in Italia e per questo motivo hanno potuto prendere la cittadinanza.

I due giovani sono arrivati in Italia e poi in Sicilia occidentale, prima ad Erice e poi a Calatafimi, grazie alla piattaforma internazionale "workaway", un network basato su lavoro volontario in cambio di vitto e alloggio. Dopo un prima esperienza ad Erice, dove però la richiesta di cittadinanza non è stata accettata, Ayelen e Matias si sono trasferiti a Calatafimi e qui, invece, è andata meglio. I due ragazzi trovano lavoro e il titolare del  B&B dove lavora  Ayelen, Roberto Lucido, parla lo spagnolo e aiuta i due ragazzi ad inserirsi e a conoscere bene i luoghi. Fanno nuovamente richiesta di cittadinanza italiana, della loro pratica si occupa il responsabile di stato civile del comune Ignazio Bianco e qualche giorno fa finalmente arriva l'ok e la consegna da parte del sindaco Francesco Gruppuso.

Così il primo cittadino si congratula e fa gli auguri ai due giovani sulla sua pagina facebook: "Ho avuto il piacere di riconoscere la cittadinanza italiana "iure sanguinis " per discendenza italiana, a 2 ragazzi argentini fratello e sorella gentilissimi, che hanno scelto di vivere a Calatafimi Segesta e avviare tutte le procedure previste e curate dal responsabile ufficiale di stato civile dott. Ignazio Bianco.nTantissimi auguri a Gerbaudo Ayelen Roxana e Matias Daniel per questo traguardo che hanno fortemente voluto e che hanno atteso e vissuto con grande emozione, un segno importante di accoglienza della nostra comunità in cui già sono inseriti socialmente e lavorativamente. Calatafimi Segesta risulta, da uno studio recentissimo dell'università di Palermo su commissione del GAL Elimos, la città più vivibile su diversi aspetti e con più potenzialità turistiche della provincia".

 



Dai Comuni | 2023-01-31 17:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Valderice, inaugurata la pineta comunale

Sono stati riaperti i cancelli ed è stata restituita la Pineta a tutti i cittadini di Valderice. Un luogo storico di grande bellezza, punto d'incontro per diverse generazioni, che tornerà ad essere nuovamente un riferimento di quanti...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1675160323-the-art-of-espresso-febbraio.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1673947509-qashqai-e-power.gif
<