Quantcast
×
 
 
23/01/2023 13:05:00

La latitanza di Messina Denaro ... e quella dello Stato 

 Egregio Direttore di Tp24,

l'altra sera ho molto apprezzato uno dei suoi tanti interventi in una delle reti nazionali sul caso Messina Denaro: le confesso che mi sono sentito umiliato dal continuo incalzare della conduttrice sull’omertà dei siciliani….

E’ troppo semplice dal salottino dei benpensanti dare giudizi non vivendo in questa bella terra martoriata da secoli: è evidente che chi sapeva non parlava per paura o per bisogno ….(abbiamo ancora presente la fine che ha fatto l’ignaro direttore del Paradise Beach). Sempre da questi salottini non ho sentito nessuno dire che lo Stato e’ stato latitante non 30 ma oltre 70 anni e continua ad esserlo In Sicilia, se non quando c’e’ da candidare qualche nominativo importante proprio nei collegi del Trapanese , chissa’ mai perche’ !!

Nessuno ha fatto cenno ad Andreotti ,primo ministro per decenni della Repubblica, processato per mafia quando ormai era out dai giochi politici…

E’ chiaro a tutti che le cosiddette MENTI RAFFINATE non possono essere Riina, Provenzano , Messina Denaro o chi verra’ dopo di loro a sostituire lo stato !

Il buon Falcone prima e Borsellino poi avevano capito tutto fino in fondo ed oltrepassando la sottile LINEA ROSSA sono stati fatti saltare in aria assieme ad altre decine di ragazzi innocenti, ed e’ per questo motivo che noi Siciliani vogliamo sapere cosa si nasconde oltre questa famigerata linea rossa, lo pretendiamo con tutte le nostre forze, perche’ siamo stanchi di essere presi in giro… , solo cosi le anime dei nostri eroi Giovanni e Paolo avranno pace in Paradiso…

Un affezionatissimo lettore !

 



https://www.tp24.it/immagini_banner/1673947509-qashqai-e-power.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1675248244-etta-focu.gif
<