Quantcast
×
 
 
22/03/2023 10:03:00

Pellet irregolare, sanzionata un'azienda di Marsala

 Una serie di violazioni sull'importazione e la commercializzazione di pellet sono state riscontrate in una ditta di Marsala, sanzionata dai Carabinieri Forestali.

Multe per oltre 3500 euro sono state elevate nei confronti del titolare dell'azienda che avrebbe violato una serie di prescrizioni sul commercio di legname importato da paesi extra Ue. I controlli sono stati effettuati dai Carabinieri Forestali del Centro Anticrimine Natura di Palermo - distaccamento Cites di Trapani, in collaborazione con i militari del Nucleo Cites di Palermo.


In particolare, nel controllare l’attuazione, da parte dell’operatore commerciale, delle direttive regolamentate dalla comunità europea, i Carabinieri hanno riscontrato la mancata iscrizione della ditta nel registro delle imprese del legno, la mancata dimostrazione, da parte della ditta, di aver posto in essere e mantenuto le misure e le procedure di dovuta diligenza relativamente all'acquisizione e commercializzazione di 25,5 tonnellate di legname (pellet proveniente dall’Egitto) e la mancata tenuta di registri previsti dalla normativa comunitaria vigente di cui al Regolamento dell’Unione Europea n. 995/2010.


Per tali violazioni venivano elevate, nei confronti dell’amministratore unico della ditta, 3 sanzioni amministrative per un totale di circa 3500 euro, oltre ad una quarta sanzione amministrativa, il cui importo, non inferiore ad €. 1500 sarà determinato dall’autorità Amministrativa competente, in base alla valutazione delle quantità di legname importato e della qualità dello stesso.
L’accertamento odierno segue una serie di controlli, già svolti dai militari, effettuati nelle province di Palermo, Trapani e Agrigento.


L’Arma continuerà anche nei mesi futuri ad effettuare mirati controlli in materia, volti a verificare il rispetto delle norme vigenti in tema di importazione ed introduzione di legname di provenienza extra UE all’ interno dell’Unione europea, con particolare riferimento a quello proveniente dalla Federazione Russa in seguito all’adozione delle preclusione commerciali in atto vigenti.



Native | 2024-05-29 10:51:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Liuzza compie 45 anni e si rinnova con un nuovo sito web

Liuzza, azienda leader nella distribuzione di prodotti per pasticceria, gelateria, panificazione, pizzeria e ristorazione a Marsala dal 1979, ha da poco rinnovato il suo nuovo volto online, consultabile all'indirizzo www.liuzza.com. In un settore in...