Quantcast
×
 
 
25/05/2023 06:00:00

Teatro, letteratura, poesia: Marsala capitale della cultura con 38° Parallelo

Il meglio del teatro, la saggistica più di attualità, la letteratura, la poesia. Marsala diventa capitale della cultura da oggi e fino a domenica. Sono i giorni di 38° Parallelo, la rassegna culturale organizzata ogni anno dall'omonima associazione, guidata da Giuseppe Prode. 

 “Sommersi Salvati” è il tema dell’edizione 2023 e trae spunto da una delle grandi opere del Novecento, “I sommersi ed i salvati” di Primo Levi, un libro in cui vengono svelati i meccanismi con cui nei regimi si creano le “zone grigie” di potere tra oppressori e oppressi.

Chi è alla deriva oggi, chi merita salvezza? E se idealmente dovessimo costruire una zattera che ci salvi dal mare magnum della complessità del tempo presente, cosa dovremmo portare a bordo con noi?” Questi i quesiti sui quali si chiederà di riflettere ai protagonisti della saggistica, della letteratura e della poesia contemporanea che arriveranno a Marsala.

 

Già oggi c'è un appuntamento straordinario:  alle ore 21.00, al teatro Impero di Marsalaunica tappa siciliana, andrà in scena “Gilgamesh – L’epopea di colui che tutto vide” con Giovanni Calcagno, autore e regista dell’opera, Luigi Lo Cascio e Vincenzo Pirrotta. La pièce teatrale, prodotta da “ERT - Emilia Romagna Teatro”, si svolge in due atti e racconta la storia di un giovane re che, dopo aver sperimentato il dolore per la morte del migliore amico, lascia il trono per andare alla ricerca del segreto della vita eterna. Al termine del suo peregrinare, dopo aver interrogato l’unico uomo sopravvissuto al Diluvio, torna in patria con la certezza che il destino è di essere mortale. II viaggio di Gilgamesh ai confini del mondo, da un punto di vista eroico, è un completo fallimento, ma la sua sconfitta diventa un nuovo punto di comprensione della vita. Nella rappresentazione teatrale, l’epopea e la sua magniloquenza risuonano nelle voci narranti dei tre attori, impegnati in una prova senza pari per intensità e sentimento.

La rassegna aprirà i battenti nell’atrio del Comune di Marsala con un prestigioso incontro con Raffaella Scarpa, insegnante di Linguistica italiana e Linguistica medica e clinica all’Università di Torino, che presenterà il suo libro “Lo stile dell’abuso - Violenza domestica e linguaggio” (Treccani, 2021) in cui vengono analizzati i concetti di “potere” e “violenza” a partire dal loro rapporto con la lingua.

Incontri di grande interesse anche nei giorni a seguire. Alessandra Ballerini, avvocata civilista specializzata in diritti umani e immigrazione, sempre dalla parte degli ultimi, legale della famiglia di Giulio Regeni, presenterà il suo libro “La vita ti sia lieve” (Zolfo, 2023): una prosa che incanta e coinvolge, nell’unico appuntamento siciliano in calendario. Sarà poi la volta di un doppio incontro con la designatrice e illustratrice Mara Cerri, autrice del manifesto di 38° - VII edizione: dialogherà con gli studenti delle scuole del territorio attraverso un confronto sulla grapich novel “L’amica geniale” (Coconino Press, 2022), dal romanzo di Elena Ferrante, realizzata insieme alla drammaturga e attrice Chiara Lagani; altro incontro – in collaborazione con la Libreria il Circoletto – presso il Parco Archeologico di Lilibeo, lo dedicherà al tema “come si illustra un libro”, partendo dal volume “Il Segreto” (Mondadori, 2021), pubblicato con Nadia Terranova. Approderanno a Marsala anche i cinque finalisti della prima edizione del “Premio Strega Poesia”, promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento, in collaborazione con BPER Banca e Parco archeologico del Colosseo, che saranno annunciati il prossimo 19 maggio al Salone del libro di Torino. La cinquina sarà ospite in diverse località italiane particolarmente attive nella promozione della lettura: a Marsala, grazie a “38° Parallelo”, la prima tappa del tour. Chiuderà il festival l’incontro con la scrittrice palermitana Evelina Santangelo, con il suo libro “Il sentimento del mare” (Einaudi, 2023), in cui storie di uomini e donne che hanno sfidato, amato o subìto il mare si intrecciano con quella di chi racconta.

“38° Parallelo - tra libri e cantine” aderisce anche quest’anno a “Il Maggio dei Libri”, la campagna nazionale di promozione dei libri e della lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, nella convinzione dell’importanza di fare la propria parte, intercettando quanti solitamente non leggono ma possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto. Il festival si svolge, tra l’altro, a Marsala, che ha ottenuto nuovamente, dal CEPELL_MIC (ottobre 2022), il riconoscimento di “Città che legge”, di luogo cioè che riconoscere e sostiene la crescita socio-culturale attraverso la lettura come valore capace di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

La VII edizione di “38° Parallelo - tra libri e cantine” è patrocinata dal Ministero della Cultura, dall’ARS ufficio di presidenza, dall’Assessorato del turismo, dello sport e dello spettacolo della Regione Siciliana, dall’Assessorato dei Beni culturali e dell’Identità siciliana Regione Siciliana, dalla Fondazione Sicilia, dal Comune di Marsala, da BiblioTP - Rete delle Biblioteche della Provincia di Trapani e dalla Fondazione Treccani Cultura. Grazie ad un protocollo di valorizzazione, il festival si avvale della prestigiosa collaborazione del Parco Archeologico di Lilibeo Marsala. Sono media partner dell’evento RMC101 - TP24, La TR3, Live Sicilia e Rai Radio 3, che sarà presente a Marsala con la trasmissione “La lingua batte” per la registrazione della giornata del 26 maggio, che andrà in onda domenica 28 maggio.



Cultura | 2024-03-02 18:40:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

A Misiliscemi torna "Bagli narranti"

E' tutto pronto per la seconda edizione della rassegna letteraria “Bagli Narranti – Misiliscemi che legge”, organizzata dall’Associazione “Misiliscemi” in collaborazione con il Comune e la libreria Ubik di Erice....