Quantcast
×
 
 
21/10/2023 10:00:00

Il vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli in visita a Favignana

 Comune di Favignana e Chiesa insieme per mantenere viva la comunità e sostenere i giovani, le famiglie disagiate e il territorio. È questo l’impegno che è stato assunto nel corso dell’incontro tra il vescovo Pietro Maria Fragnelli, in questi giorni in visita pastorale nelle Egadi, e il sindaco Francesco Forgione, la presidente del Consiglio comunale Emanuela Serra e assessori, consiglieri e rappresentanti delle Autorità locali presenti ieri sera a Palazzo Florio.

“La finalità della visita pastorale in ambito ecclesiale è ravvivare la fede, aiutare le persone a riscoprire la comunità ma anche il bene comune”, ha detto il vescovo. “Non si può non interagire con le Istituzioni se davvero cerchiamo il bene comune attraverso la sinergia di tutte le realtà presenti nel territorio. Ho fiducia che Favignana possa essere una comunità in grado di dare segnali positivi al resto della provincia e, in un orizzonte più ampio del mondo, anche di costruire una umanità diversa”.

“Ringraziamo il vescovo per la sua visita”, dice il sindaco Francesco Forgione. “La sua presenza qui è il riconoscimento non solo per la comunità cattolica ma anche per l’impegno che la Chiesa svolge nel nostro territorio e i valori cristiani radicati nella storia e nell’identità della nostra isola”.

Il sindaco ha illustrato, nel corso dell’incontro, i tanti progetti che saranno avviati nei prossimi mesi, finalizzati a migliorare la qualità della vita e a sostenere i cittadini in difficoltà. Monsignore Pietro Maria Fragnelli ha annunciato l’avvio dei lavori all’interno della Chiesa di Sant’Antonio, costruita nell’Ottocento per volere della famiglia Florio, attualmente chiusa, che consentiranno di restituire la struttura alla comunità. “Noi potremo fare fronte alla gestione pastorale ma non siamo in grado assicurare anche quella culturale”, ha detto il vescovo. “Invito la comunità a una presa di coscienza collettiva per trovare una soluzione che consenta, dopo il completamento dei lavori, di tenere aperta la chiesa”. Il sindaco Francesco Forgione, raccogliendo l’invito del vescovo, si è impegnato a rendere la struttura fruibile al pubblico e ai numerosi turisti che ogni anno visitano Favignana.

Dalla presidente del Consiglio comunale Emanuela Serra, l’assessore Monica Modica e la consigliera comunale Maria Sinagra è stato lanciato un appello al vescovo per un impegno comune a sostegno della popolazione, in particolare i giovani, attraverso varie iniziative e attività in grado di costruire forme e luoghi di aggregazione per mantenere vivo e forte il senso e il valore della comunità.