Quantcast
×
 
 
09/01/2024 18:49:00

Il Comune di Trapani sorveglia i suoi pozzi a Bresciana

 Per scongiurare incursioni, i pozzi di Bresciana saranno sorvegliati. Il Comune di Trapani, infatti, ha deciso di affidare il servizio di vigilanza e l’installazione di 13 impianti di allarme, con la fotocamera integrata, affidando l’incarico a una azienda con sede a Priolo Gargallo, in provincia di Siracusa.

Il servizio di vigilanza riguarderà i 18 pozzi di acqua potabile, con il pronto intervento su fascia oraria h24, e un numero di 2 passaggi inclusi a notte e altri 4 la domenica e i festivi. Inoltre, l’Etna Police, l’azienda che si assicurerà il servizio, garantirà anche il servizio di tenuta delle chiavi e, soprattutto, l’installazione di 13 impianti di allarme, con fotocamera integrata nel sensore infrarosso, con collegamento alla centrale operativa e la possibilità di ricezione fotogrammi istantanei su eventuali tentativi di furto. Gli impianti saranno installati su tutte le parti sensibili.

Negli anni passati sono stati tanti i raid vandalici nei pozzi del Comune, che si trovano dall'altra parte della provincia, rispetto a Trapani, a Campobello di Mazara. 



Dai Comuni | 2024-04-23 06:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Trapani, "l'Anas deve gestire la superstrada"

Lo Stato, e quindi l’Anas “deve necessariamente prendersi in consegna” sia la circonvallazione, il tratto che collega l’autostrada a via Libica, sia l’Ultimo miglio, la nuova strada che favorirà il collegamento...