Quantcast
×
 
 
20/04/2024 12:00:00

Mazara, gli Ispettori ambientali volontari hanno la sede al complesso Corridoni

 Gli Ispettori ambientali volontari comunali hanno una propria sede operativa in un locale al piano terra del Complesso monumentale Corridoni di via Delle Sette Chiese, adiacente la Galleria Santo Vassallo.

L'apertura della sede, voluta dall'assessorato comunale all'Ambiente, è stata realizzata soprattutto per consentire ai cittadini l'opportunità di un luogo fisico in centro città nel quale potere segnalare violazioni ambientali relative al corretto conferimento dei rifiuti, a regolamenti ed ordinanze per la difesa dell'ambiente.

All'apertura della sede, oltre ad una rappresentanza dei 18 Ispettori ambientali volontari comunali in servizio, hanno presenziato in rappresentanza dell'amministrazione: gli assessori Emmola e Casale, la funzionaria Tatiana Perzia, il rappresentante dell'Ufficio Aro Maurizio Villani. Per il comando di Pm presenti l'Ispettore Capo Filippo Passanante e l'Ispettore Capo Lorenzo Vanella.

La figura di Ispettore Ambientale Volontario Comunale, istituita su proposta della IV Commissione consiliare con deliberazione del Consiglio comunale n. 120 del 30 novembre 2020 svolge compiti e servizi di pubblica utilità nel territorio comunale per la prevenzione, la vigilanza, il corretto conferimento, la gestione e la raccolta dei rifiuti, al fine di concorrere alla difesa del suolo, del paesaggio e dell'ambiente nel territorio comunale in sinergia con la Polizia Municipale, la Protezione Civile e tutti gli uffici deputati.

L'espletamento del servizio è di carattere volontario non retribuito e non dà luogo ad alcun rapporto di lavoro e per lo stesso non è previsto alcun compenso professionale, salvo eventuali contributi concessi dalla Regione o da altri Enti o eventuali somme elargite a titolo di rimborso spese a carico del Comune. Solo il Comando di Polizia Municipale, che coordina tali figure in sinergia con il Servizio Ecologia e Ambiente, potrà provvedere all'emissione di sanzioni, successivamente ai verbali di accertamento redatto dagli Ispettori ambientali.

La sede degli Ispettori volontari comunali sarà operativa nelle prossime settimane dopo la dotazione di linea telefonica e rete internet e sarà aperta tre giorni la settimana. Giorni ed orari di apertura saranno comunicati successivamente.

 



Dai Comuni | 2024-06-20 00:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

A Petrosino un nuovo asilo nido con i fondi del PNRR

Il Comune di Petrosino è stato ammesso a finanziamento con un intervento a valere sul Nuovo Piano Asili Nido 2024 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) per la realizzazione di un nuovo asilo nido nel territorio...