Quantcast
×
 
 
21/04/2024 00:00:00

Mazara, domenica 16 giugno l'elezione del consigliere comunale straniero aggiunto

Si terrà domenica 16 giugno l'elezione del consigliere comunale straniero aggiunto di Mazara del Vallo.

Ecco cosa prevede "Al fine di assicurare la piena integrazione tra le comunità degli immigrati e la cittadinanza di Mazara del Vallo, al consiglio comunale partecipa in forma permanente e con funzioni consultive, da esercitarsi nelle forme prescritte e dal regolamento consiliare, un rappresentante eletto dalla comunità extracomunitaria, residente a Mazara del Vallo, con votazione all'uopo indetta. L'elezione è regolata da apposito strumento normativo approvato in consiglio comunale. La durata in carica del consigliere aggiunto è pari a quella del consiglio comunale”.

Il regolamento richiamato dallo Statuto, poi adottato dal Consiglio comunale il 10 febbraio 2011 e modificato con deliberazione consiliare n. 105 dell'8 ottobre 2019, prevede appunto che l'elezione del consigliere comunale straniero aggiunto si svolga «la Domenica successiva a quella fissata per il rinnovo del Consiglio Comunale». Come noto, per l'elezione di sindaco e consiglio comunale si voterà l'8 e 9 giugno, unitamente alle elezioni europee, e pertanto - da regolamento - la data prevista per l'elezione del consigliere straniero aggiunto è domenica 16 giugno.

I precedenti: Il primo consigliere comunale straniero aggiunto della Città di Mazara del Vallo è stato Mohamed Soufien Zitoun. Successivamente, nella consiliatura 2014-2019, Consigliere straniero aggiunto eletto è stato il prof. Mohamed Alì Soualmia. Successivamente, nonostante la regolare convocazione dei comizi elettorali per l'elezione del consigliere comunale straniero aggiunto nella domenica successiva al primo turno amministrativo del 2019, non fu presentata alcuna candidatura nei termini previsti. Pertanto nella consiliatura 2019-2024 il Consiglio comunale di Mazara del Vallo non ha avuto alcun consigliere straniero aggiunto in rappresentanza della comunità residente extracomunitaria.

La modifica effettuata al regolamento prevede che: "Nel caso in cui per assenza di candidati non si proceda all’elezione del Consigliere aggiunto l'Amministrazione Comunale procede, non oltre il termine di 12 mesi dalla data di elezione del Consiglio Comunale, all’indizione di una nuova elezione".

Sono eleggibili a Consigliere Straniero Aggiunto i cittadini stranieri non appartenenti all'Unione Europea in possesso dei seguenti requisiti: maggiore età, secondo la legge italiana; residenza anagraficamente ed ininterrottamente nel territorio del Comune di Mazara del Vallo da almeno 4 (quattro) anni; non aver riportato condanne penali né in Italia né all’estero, da attestare mediante autocertificazione; regolare permesso di soggiorno o carta di soggiorno; conoscenza sufficiente della lingua italiana.

Presentazione delle candidature: Tra il 30° ed il 25° giorno antecedente le elezioni, le candidature dovranno essere presentate alla Segreteria del Comune (con sottoscrizione di almeno 75 elettori).

Elettorato attivo: Sono elettori i cittadini stranieri non appartenenti alla Comunità Europea e non cittadini italiani che abbiano raggiunto la maggiore età, secondo la legge italiana, alla data della elezione e che abbiano la residenza anagrafica ininterrottamente a Mazara del Vallo da almeno 2 anni.

Ulteriori particolari nel regolamento allegato.



Native | 2024-05-21 15:48:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Estate, arte e distillati agli Opifici Culturali Bianchi

Al via la stagione estiva e la Distilleria Bianchi, sul lungomare di Marsala, non si fa cogliere impreparata. Dopo il restauro dei Silos, che sono stati riconvertiti, mediante una ristrutturazione edilizia in spazi ricettivi, per ospitare turisti e...

Dai Comuni | 2024-05-21 00:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Ad Alcamo è caccia agli evasori della Tari

  Il Comune di Alcamo ha avviato i controlli per stanare gli evasori della Tari, la tassa sui rifiuti. L'obiettivo è quello di far pagare tutti i contribuenti e di ridurre il carico fiscale per coloro che pagano...