Quantcast
×
 
 
02/05/2024 12:20:00

Oggi Roberto Vecchioni al Teatro Impero di Marsala

 Questa sera Roberto Vecchioni a Marsala con il suo "Infinito Tour". Il cantautore milanese si esibirà al Teatro Impero con un suo live, nell'ambito della rassegna organizzata dalla Handball Erice. 

Per Vecchioni è un ritorno a Marsala che non può che essere memorabile per il canta. Il cantautore, infatti, da giovane, il 17 Agosto del 1979, venne arrestato proprio al termine di un concerto a Marsala, per il passaggio di uno spinello (avvenuto due anni prima, in un altro concerto in zona). Fu rinchiuso per qualche giorno nel malandato carcere marsalese, in Piazza Castello. Lì compose due canzoni. La prima, "Lettera da Marsala". La seconda, "Signor giudice", dedicata al magistrato che l'aveva fatto arrestare, Salvatore Cassata, che anni dopo morirà con il figlio in un tragico incidente stradale vicino l'aeroporto di Birgi. Vecchioni poi affrontò il processo da libero e venne assolto. Gli ultimi biglietti per lo spettacolo sono disponibili direttamente al botteghino del Teatro Impero.

 Quell'episodio della sua vita lo ha raccontato, qualche giorno fa a La7

E al teatro Impero di Marsala il 14 maggio ci sarà lo spettacolo di Luca Argentero. Un racconto delle storie di tre grandi personaggi dalle vite straordinarie, che hanno inciso profondamente nella società, nella storia e nella loro disciplina. Raccontati sia dal punto di vista umano che sociale, con una particolare attenzione al racconto dei tempi in cui hanno vissuto. Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba, tre sportivi italiani che hanno fatto sognare, tifare, ridere e commuovere varie generazioni di italiani. Luisin Malabrocca, “l’inventore” della Maglia Nera, il ciclista che nel primo Giro d’Italia dopo la guerra si accorse per caso che arrivare ultimo faceva simpatia alla gente. Walter Bonatti, l’alpinista che dopo aver superato incredibili sfide con la roccia, il clima e la montagna, arrivato a oltre ottomila metri d’altezza, scoprì a sue spese che la minaccia più grande per l’uomo, è l’uomo stesso. Alberto Tomba, il campione olimpico che ha fermato il Festival di Sanremo con le sue vittorie. L’insolito sciatore bolognese che con la sua leggerezza nella vita e aggressività sulla pista è arrivato a essere conosciuto in tutto il mondo come “Tomba la bomba”.  Media partner dei due eventi RMC101.


 

 

 

 

 



Native | 2024-06-20 09:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Scoprite l’eccellenza del Ristorante Dal Cozzaro

Situato nel pittoresco borgo marinaro di San Vito Lo Capo, il Ristorante Dal Cozzaro è una tappa obbligata per gli amanti della cucina mediterranea. Con una passione profonda per la tradizione siciliana, il Ristorante Dal Cozzaro offre...