Quantcast
×
 
 
10/07/2024 06:00:00

Indagini sull'incidente di Villabate: genitori positivi all'alcol test, la piccola Aurora è morta nello schianto

 Proseguono le indagini sul tragico incidente stradale avvenuto a Villabate lo scorso fine settimana, che è costato la vita alla piccola Aurora Brusa, di soli tre anni. Gli esami tossicologici effettuati sui genitori della bambina, Rosario Brusa e Cetty Guarino, hanno rilevato livelli di alcol nel sangue superiori al limite legale. Brusa presentava un tasso alcolemico di 1.34 microgrammi per litro, mentre Guarino aveva un tasso di 1.25 microgrammi per litro, ben oltre il limite di 0.50 microgrammi per litro.

Denuncia e indagini
I risultati degli esami tossicologici sono arrivati poche ore dopo la denuncia in stato di libertà dei due genitori con l'accusa di omicidio stradale. Le autorità stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente e determinare chi si trovasse alla guida della Volkswagen Polo che si è schiantata contro un muro in via Giulio Natta.

Dubbi sulla dinamica
Subito dopo l'incidente, Rosario Brusa e la moglie non hanno chiamato i soccorsi né le forze dell'ordine, ma si sono diretti all'ospedale Buccheri La Ferla di Palermo, situato in via Messina Marine, con la vettura ancora in grado di marciare. Questo comportamento ha sollevato ulteriori interrogativi sulla dinamica dell'incidente e sulla responsabilità dei due coniugi.

Chi era al volante?
Rosario Brusa, fabbro di Villabate, ha dichiarato ai carabinieri di essere stato lui alla guida al momento dell'incidente. Tuttavia, questa affermazione è ancora oggetto di indagine. La piccola Aurora viaggiava probabilmente in braccio alla madre e sarebbe morta a causa dell'impatto quando l'auto è finita sul terrapieno. Brusa ha inoltre sostenuto che i freni della vettura si erano rotti, un'ipotesi che gli investigatori stanno verificando insieme alla possibilità che l'alta velocità e lo stato di ebbrezza possano aver causato la perdita di controllo dell'auto.

Attesa per l'autopsia
L'autopsia sulla piccola Aurora sarà cruciale per determinare le cause precise della sua morte. I vetri della vettura erano integri, suggerendo che la bambina potrebbe essere stata schiacciata durante l'incidente. Gli investigatori stanno inoltre esaminando la velocità dell'auto e le condizioni dei freni.

Altri dettagli
Si è scoperto che la patente di Brusa era stata ritirata e l'auto non aveva l'assicurazione. Anche Cetty Guarino, la moglie dell'automobilista, aveva un tasso alcolemico elevato. Questi elementi rafforzano l'ipotesi che entrambi i genitori possano essere responsabili dell'incidente e spiegano perché siano stati entrambi indagati per omicidio stradale.

Le indagini sono in corso e ulteriori sviluppi sono attesi nei prossimi giorni, mentre la comunità di Villabate resta sconvolta dalla tragica perdita della piccola Aurora.



Native | 2024-07-16 09:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Guida sicura: a cosa stare attenti in estate?

L'estate è una stagione di svago e avventure, con le sue giornate lunghe e il clima caldo che invogliano a viaggiare e trascorrere più tempo all'aperto. Tuttavia, con l'aumento del traffico e le condizioni stradali a volte...