17/02/2020 11:53:00

Marsala "bella fitusa": il cartello "No buttate munnezza" e la plastica bruciata a Bambina

 "No buttate munnezza", un messaggio chiaro su un grande pannello bianco e con la scritta rossa. Non si trova in città ma in aperta campagna, in contrada Bufalata, dove si ammira il panorama mozzafiato della zona collinare di Marsala.

Qualcuno, evidentemente, non ne poteva più di vedere rifiuti abbandonati in quell'area e ha pensato di mettere il cartello con la speranza che funzioni da deterrente contro gli incivili che lasciano i rifiuti in giro per la città.

Oggi per Marsala "bella fitusa" ci occupiamo di questa iniziativa di un nostro concittadino, ma anche dei rifiuti abbandonati, in particolare della plastica che poi viene bruciata da anni in alcuni terreni di contrada Bambina, vicino a delle colture di fragole e verdure (fotogallery). 

"Qui vicino casa mia - scrive la nostra lettrice Giovanna - bruciano plastica da anni, ma nonostante abbiamo fatto l'esposto alla Procura e più e più volte abbiamo chiamato i vigili del fuoco e i vigili urbani che sono anche venuti qui sul posto, non è cambiato nulla. Noi siamo stanchi di respirare plastica! Bruciano di notte, spesso, così non ce ne accorgiamo e la mattina appena si aprono le finestre c'è una puzza insopportabile. Poi coprono il tutto con delle foglie. Tutto questo avviene accanto a delle coltivazioni. Ci sono infatti delle serre dove si producono verdure e fragole". 

Per le vostre segnalazioni potete scrivere a redazione@marsala.it, redazione@tp24.it, tramite la nostra pagina Facebook o via WhatsApp al 327 53 101 56.