22/05/2020 19:00:00

Marsala, beccati mentre abbandonano i rifiuti. 150 le multe dei vigili urbani. Il video

Beccati dalle telecamere di videosorveglianza ad abbandondare rifiuti in giro per la città, in centro e in periferia, ma anche nei pressi delle isole ecologiche e dei centri comuali di raccolta.

Sono circa 150 le multe da 400 euro a sacchetto abbandonato, che il comando della polizia municipale di Marsala ha elevato ad altrettanti cittadini  incivili.

 “Pur garantendo il servizio porta a porta anche in questo drammatico periodo, resta incomprensibile l’inciviltà di qualcuno, afferma il sindaco Alberto Di Girolamo. Abbiamo agevolato quanto più possibile i cittadini affinchè restassero a casa nei mesi del picco epidemiologico, eppure c’è stato chi non ha rinunciato a compiere un atto così irrispettoso per l’ambiente e l’intera comunità”.

Il servizio “porta a porta” continua a funzionare tutti i giorni e i siti dove conferire i rifiuti hanno orari di apertura abbastanza ampi nell’intero arco settimanale. “Addirittura, l’isola ecologica dell’ex Salato è aperta tutti i giorni, domenica inclusa, dalle 7 del mattino all’una di notte, sottolinea il vicesindaco Agostino Licari. A questa, si sommano le altre aree per lo smaltimento dei rifiuti collocate nei versanti opposti del territorio, nonché l’isola ecologica estiva del Signorino, già operativa”.

Grazie alle immagini della videosorveglianza ambientale, i trasgressori sono stati identificati tramite la targa dei veicoli; mentre ad altri si è risaliti con lo spacchettamento del rifiuto abbandonato.

Queste le isole ecologiche dove conferire plastica, carta, organico e vetro/metalli:

  • - Lungomare, zona ex Salato. Da Lunedì a Domenica, ore 07.00 - 01.00
  • - Parcheggio zona Signorino. Da Lunedì a Domenica, ore 13.00 - 19.00

I CCR dove conferire plastica, carta, organico e vetro/metalli, nonché piccole quantità di sfalci da giardinaggio domestico:
- c.da Ponte Fiumarella e c.da Cutusio. Da Lunedì a Sabato, ore 07.00 - 13.00