25/10/2021 06:00:00

Marsala, da più di tre mesi scorrimento veloce a senso unico. Si attende l'arrivo del semaforo

 I lavori all’interno della galleria dello scorrimento veloce Marsala-Birgi non partono, la circolazione è a senso unico nel tratto – con direzione Aeroporto “V. Florio” – che va dall'ospedale fino all'uscita della seconda galleria e allo svincolo per contrada Bosco.  

Gli automobilisti che lo percorrono quotidianamente, i mezzi che trasportano merci, ma anche i mezzi di soccorso diretti all’ospedale “Paolo Borsellino”, sono costretti a immettersi sulla SS 115 Trapani-Marsala e a fare un percorso molto più lungo. Da più di tre mesi, dunque, si vive questa situazione di disagio.

Il sopralluogo dei vigili del fuoco in galleria e il senso unico - Il senso unico di marcia è stato istituito dopo un sopralluogo da parte dei Vigili del Fuoco. Sulla galleria, la cui pericolosità è stata accertata già da alcuni anni – tra l’altro è nuovamente al buio per tre quarti del percorso - c’è una relazione del comando provinciale che conferma che il sistema di aerazione non funziona e per questo è stato necessario inibire il traffico nei due sensi contemporaneamente. La galleria necessita di lavori che all’inizio sembrava si potessero svolgere nel giro di qualche mese e, invece, non solo non sono ancora partiti, ma la loro entità è ben più consistente e ci vorrà molto più tempo.

I disagi – Sono diversi i cittadini che in questi mesi hano scritto per segnalare i disagi. Pubblichiamo il pensiero di un lettore di tp24: “Vergogna. Da più di 3 mesi, il transito lungo lo scorrimento veloce tra l'aeroporto di Birgi e l'ospedale "Borsellino" è chiuso senza che vi sia traccia di alcun intervento volto a sanare il misterioso motivo per cui viene impedita la normale circolazione necessaria, soprattutto a poter raggiungere l'ospedale. La via alternativa, cui si è costretti dalla deviazione, oltre a non essere in alcun modo segnalata, è rappresentata da un dedalo di stradine che rendono lungo e complesso il percorso. Senza nulla togliere all'opportunità di eventuali lavori mi chiedo, e non sono il solo, come mai dopo tutto questo tempo non vi è alcuna traccia di interventi e alcuna notizia sulla tempistica di una eventuale auspicata riapertura del suddetto tratto stradale. Il disagio risulta essere particolarmente grave essendo via principale per il raggiungimento del presidio ospedaliero del territorio.

La situazione di blocco e l’attesa del semaforo – La situazione attuale è di stallo. L’amministrazione comunale di Marsala si è attivata affinché sia l'ANAS ad assumere la cabina di regia per questi lavori, ma ad oltre tre mesi non ha fatto null’altro per velocizzare l’inizio dei lavori. Si attende il semaforo, unica soluzione provvisoria che consentirà il ritorno alla doppia circolazione con il senso unico alternato. C’è in corso una gara d’appalto per l’acquisto dell’impianto che avrà un costo di circa 30mila euro. Sarà un semaforo con fili perché il wireless non è consigliabile, vista la distanza che dovrà coprire tra gli inizi dei due sensi di marcia. Quando sarà ripristina la doppia circolazione, sicuramente vi sarà il divieto di sorpasso per il tratto a senso unico alternato. 

Ormai si sa da tempo che i lavori, se e quando inizieranno, dureranno almeno, se non più, di sei mesi forse qualche anno, a fine agosto l'assessore Arturo Galfano aveva detto in consiglio comunale che ci voleva ancora un po' di tempo, per l'espletamento della gara pubblica, ma non si capisce perché per un qualcosa di così urgente non si adottino delle soluzioni straordinarie per velocizzare l'acquisto. L'efficenza degli uffici ma anche dell'amministrazione si dovrebbe vedere in questi casi, ma non sembra che si stiano mettendo in campo procedure più celeri per raggiungere l'obiettivo di diminuire i disagi agli automobilisti e a tutti coloro che quotidianamente percorrono quella strada.

 



Medicina e Chirurgia | 2021-11-26 09:09:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Quando bisogna andare dal cardiologo?

La prevenzione spesso rappresenta la nostra salvezza, soprattutto in alcuni ambiti, pertanto, il nostro obiettivo è di sensibilizzare le persone a prendersi cura della propria salute e di quella dei propri cari, attraverso...

https://www.tp24.it/immagini_banner/1638292016-renault-arkana.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1637226535-istituzionale-9-di-9.gif
https://www.tp24.it/immagini_banner/1638032102-istituzionale-5-di-6.gif
<