×
 
 
24/09/2022 06:00:00

Mazara. Ponte Arena riapre a metà, ma la fine dei lavori slitta al 2023

È stato riaperto nel primo pomeriggio di giovedì 22 settembre – anche se parzialmente – il traffico sul Ponte di bocca Arena a Mazara del Vallo. È un primo passo, ma i disagi resteranno ancora a lungo. E la cosa incredibile, l’ennesima in questa vicenda, è che pur aumentando la capacità lavorativa, la fine lavori slitta dal 6 dicembre – con un ulteriore rinvio – “ai primi giorni del nuovo anno”. Vediamo meglio come si spiega questa ‘magia al contrario’.


LA VARIANTE CHE DÀ PIÙ OPERAI MA RINVIA LA FINE LAVORI
– Così recita l’ultima nota stampa, inviata dall’ex provincia di Trapani, il 22 settembre scorso: “È stata (…) approvata immediatamente una perizia di variante per il completamento del lavoro appaltato che prevede un aumento del numero degli operai impiegati e del termine dei lavori”. E del termine dei lavori, ebbene sì, c’è proprio scritto così.

L’ENNESIMO RITARDO CHE NON DÀ UNA DATA CERTA! – “Di conseguenza – prosegue la nota stampa del Libero Consorzio Comunale di Trapani, a firma del commissario straordinario Raimondo Cerami – il termine contrattuale che era stato fissato al 06.12.2022 viene posticipato ai primi giorni del nuovo anno”. Ai primi giorni del nuovo anno, avete letto bene! Pare una barzelletta, la millesima, quella contenuta nel comunicato ma non lo è. In genere, quando accade che in un cantiere vi sia un aumento di operai, dovrebbe, per conseguenza logica, seguire – non una dilatazione ulteriore della consegna dei lavori – ma una riduzione: per il ponte di bocca Arena, invece, vale tutto ed il contrario di tutto.


APERTURA A SENSO UNICO ALTERNATO – “La carreggiata – si legge sempre nel comunicato stampa del LCC – è stata riaperta a senso unico alternato su una corsia del ponte sul fiume Arena (Delia, è la contrada a chiamarsi Arena - n. d. a.) di Mazara del Vallo, grazie anche alla collaborazione degli uffici del Comune”.

GLI ORARI E I GIORNI DI APERTURA – Il ponte sarà aperto secondo i seguenti orari: dal lunedì al venerdì (giorni feriali) sarà transitabile dalle ore 7 alle ore 18. Nelle giornate non lavorative (sabato e Domenica) e festivi l’apertura sarà garantita 24 ore su 24 sempre, però, a senso unico alternato, fino al completamento dei lavori di sabbiatura e zincatura, previsto non si sa per quando.

AL COMUNE NON SAPEVANO DEL POSTICIPO? – C’è stato un altro ‘colpo di scena’ ed un nuovo corto circuito comunicativo tra LCC e Comune di Mazara. Almeno così pare, leggendo tra le pieghe del comunicato stampa, emanato dal Comune di Mazara e quello, successivo di poche ore, inviato ai media dall’ex provincia di Trapani. In un passaggio della nota stampa comunale mattutina, infatti, si fa ancora riferimento come data di fine lavori al “6 dicembre” ma di lì a qualche ora – l’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Salvatore Quinci (liste civiche) – viene smentita dal LCC di Trapani, sulla data di chiusura del cantiere, scrivendo un generico “ai primi giorni del nuovo anno”.


SOLLECITAZIONI PER LINIZIO DELLA SCUOLA – “Va precisato – continua la nota dell’ex provincia – che dopo la sostituzione delle parti strutturali del ponte è stata richiesta, alla direzione dei lavori e alla ditta esecutrice, di valutare la possibilità della riapertura parziale del ponte, con le limitazioni necessarie, per consentire la continuazione dei lavori in sicurezza nella parte delle due fiancate laterali. Tale richiesta è stata formulata, su sollecitazione del sindaco di Mazara, per venire incontro alle esigenze della comunità mazarese, soprattutto con l’inizio delle attività scolastiche. Va aggiunto – continuano dal LCC – che l’apertura al transito di una corsia della carreggiata è limitata alle ore diurne e fino alle ore 18.00 nei giorni feriali, mentre le operazioni di sabbiatura e verniciatura si svolgeranno nelle ore notturne. La circolazione non avrà, invece, limitazioni nei giorni festivi”.
L’opera di sistemazione del ponte di Bocca Arena, affermano sempre dal LCC di Trapani, sarà poi completata “con la sua consegna al Comune di Mazara che ne acquisirà la proprietà garantendo la manutenzione annuale e ripristinando l’illuminazione”.


LA NOTA STAMPA DEL COMUNE DI MAZARA
– “Dalla tarda mattinata di oggi – si legge nel comunicato del 22 settembre mattina – dopo oltre un anno, il ponte sul fiume Delia Arena riapre finalmente al traffico veicolare e pedonale, se pur in maniera parziale in una sola corsia ed a senso alternato per consentire lo svolgimento dei lavori che proseguiranno fino al 6 dicembre. Siamo – prosegue il sindaco, Salvatore Quinci – naturalmente contenti della riapertura se pur parziale anche se non possiamo nascondere l'amarezza che tuttora viviamo per i disagi che sopratutto i nostri concittadini residenti in contrada Bocca Arena hanno dovuto affrontare e continuano ad affrontare. L'ordinanza commissariale firmata ieri dal dirigente provinciale Scalisi, dopo le richieste pressanti della nostra amministrazione che ha anche messo a disposizione semafori e segnaletica, consente la tanto attesa riapertura. Non vediamo l'ora che i lavori finiscano e che tutti noi possiamo finalmente metterci alle spalle questa vicenda, concentrandoci sull'illuminazione della zona, che cureremo noi come Comune, dopo la formalizzazione del passaggio della gestione degli impianti, dall'ex provincia al Comune, che abbiamo deciso nelle scorse settimane”.

Alessandro Accardo Palumbo
www.facebook.com/AlessandroAccardoPalumbo
www.instagram.com/alessandroaccardopalumbo
Twitter: @AleAccardoP

 

 


 



Native | 2022-11-22 10:54:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Avvistare i meravigliosi Big Five in Kenya

Un safari in Africa e riuscire ad avvistare i cinque animali simbolo del regno animale, i Big Five, sono in cima alla lista dei desideri di molti viaggiatori avventurosi. Con i suoi numerosi parchi nazionali e le riserve naturali incontaminate, il...