Quantcast
×
 
 
17/01/2024 16:50:00

La pista ciclabile di Marsala, istruzioni per l'uso

 Corsie ciclabili che attraversano la carreggiata, tratti misti dove vanno sia veicoli che bici, altri dove possono circolare solo le biciclette e poi, cordoli, alcuni piccoli, altri grandi, dove già qualche automobilista ha lasciato una bella traccia, rompendo la coppa dell'olio del motore e il limite di velocità fissato a 30 km/h, a mettere un punto fermo e cercare di spiegare come si dovrà utilizzare la pista ciclabile urbana di Marsala, c'è ora una ordinanza della Polizia Municipale. 

L'obiettivo del provvedimento è quello di disciplinare la circolazione dei velocipedi e dei veicoli nelle strade in cui ha sede la pista ciclabile, collocare la relativa segnaletica stradale orizzontale e verticale e soprattutto, tutelare - prioritariamente - l'incolumità degli utenti della strada.

In particolare, l'Ordinanza - la n.17, emanata oggi - oltre ad indicare disposizioni di carattere generale, detta prescrizioni riguardo a segnaletica stradale e precedenza dei velocipedi sulle corsie ciclabili, nonché sull'obbligo per i velocipedi di impegnare le corsie ciclabili. Insomma, una sorta di istruzioni per l'uso che regolamentano i comportamenti che devono tenere i ciclisti che transitano lungo la pista e i conducenti di veicoli che si muovono sulla sede stradale in cui si sviluppa il percorso ciclabile.

Attenzione al tratto promiscuo e agli incroci - In pratica, fermo restando che occorre sempre prestare massima attenzione con qualunque mezzo si circoli lungo le sedi stradali ciclabili, l'ordinanza focalizza in particolare i tratti di transito promiscuo e quelli in prossimità di incroci (anche semaforici), ossia quei punti di attraversamento in cui il rispetto della segnaletica e del diritto di precedenza sono essenziali per un transito in sicurezza.

Limite di velocità a 30 km/h e divieto di sorpasso - Altra prescrizione importante: in tutte le strade in cui ha sede la pista ciclabile urbana è imposto il limite massimo di velocità 30 KM orari e il divieto di sorpasso. Infine, le disposizioni sono riferite indistintamente a tutti i velocipedi: non solo quindi alle biciclette - comprese quelle a pedalata assistita - ma anche agli altri mezzi a propulsione muscolare a tre o quattro ruote, nonchè ai monopattini a propulsione prevalentemente elettrica.

Qui potete scaricare il testo dell'ordinanza

 



Native | 2024-04-25 09:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

Aprile dolce Vinitaly - Cantine Bianchi

La partecipazione a un evento come il Vinitaly porta con sé rischi e opportunità, un doppio binario che Cantine Bianchi ha scelto di abbracciare partecipando alla 56^ edizione del Salone Internazionale dei vini e distillati, vetrina di...