Quantcast
×
 
 
17/05/2024 19:30:00

Marsala, l'Istituto "Abele Damiani" festeggia “150+1” anni

 “La vittoria al Vinitaly è stata per noi un’occasione importante. Arrivare primi con il nostro Zibibbo, vino biologico dell’azienda agraria Badia prodotto dagli studenti e riconosciuto come miglior bianco a denominazione IGP fra quelli prodotti da altri istituti agrari d’Italia è stato davvero gratificante. Ed è per questo che abbiamo voluto organizzare un mese di eventi che partendo da questo traguardo potessero raccontare e celebrare i 150 anni + 1 del nostro istituto”.

Queste le parole con cui il dirigente dell’Istituto Tecnico Agrario “Abele Damiani” di Marsala, Domenico Pocorobba, spiega l’idea di promuovere un ricco calendario di appuntamenti che si svolgeranno per tutto il mese di maggio, finalizzati a celebrare il passato, ma anche a guardare al futuro con rinnovata speranza, per poi concludersi con un grande evento finale.

“Per una serie di motivi avremmo dovuto festeggiare questo anniversario lo scorso anno, ma non è stato possibile – spiega il dirigente Pocorobba – Dopo il risultato raggiunto al Vinitaly, abbiamo deciso di farlo quest’anno: da qui, i nostri 150 anni più 1, che sono orgoglioso di poter festeggiare con gli studenti, i docenti e tutto il personale scolastico, impegnato da settimane nell’organizzazione dei diversi appuntamenti in programma”.

Ad aprire i battenti, il 7 maggio, è stato un incontro dedicato all’interazione tra giovani imprenditori, “Aziende agricole aperte”, promosso da Coldiretti e rivolto agli studenti delle classi quarte e quinte. Il giorno successivo, l’8 maggio, è stata invece la volta del seminario “Crea e Innova” in Agricoltura, che si è svolto alla presenza dei ricercatori del Crea di Palermo, Giovanni Gugliuzza e Antonio Giovino, e dei professori Vittorio Farina e Enzo Alagna, docenti del Dipartimento Scienze Agrarie dell’UniPa, che hanno relazionato sulla gestione dell’irrigazione in ambiente mediterraneo e sulla frutticoltura tropicale in Sicilia.

L’incontro è stato moderato dal professor Biagio Scavone, docente del “Damiani”. Il 9 maggio si è poi svolto il seminario “La biodiversità di interesse agricolo e ambientale”, dedicato all’importanza del rafforzamento dell’agrobiodiversità. Sono intervenuti esperti del settore come Gaetano Siragusa e Domenico Madonia, insieme alla dott.ssa Nasca. Ospite del seminario, che è stato
un’occasione per parlare di valorizzazione dei prodotti del territorio, di slow food e di agricoltura sostenibile, l’imprenditrice agricola Francesca Simonte, titolare dell’azienda Agricola Biologica Simonte.

Nel ricco calendario di incontri anche un appuntamento di Coldiretti dedicato alle donne e ai giovani dal titolo “Un’opportunità per imprenditoria femminile e giovanile”: un confronto aperto con una narrazione che supera i confini accademici per atterrare sull’esperienza. Al tavolo dei relatori, Santina Interrante, responsabile regionale Coldiretti Donne insieme alla responsabile provinciale, Valeria Spata e alle coordinatrici Lucia Traina e Susanna Bulgarella.

Tra gli interventi, quelli di Carla Giacalone, delegata dei giovani, insieme al vice Rocco Mangiaracina, che hanno raccontato come si fa impresa nel territorio trapanese in una visione più ampia, e Margherita Scognamillo, che ha offerto uno spaccato del sistema creditizio per le aziende. La giornata di ieri è stata invece dedicata al seminario promosso dal Consorzio per la tutela del vino Marsala D.O.C. “Il Marsala, un vino per il futuro”, tenuto dal prof. Ercole Alagna, che ha visto a conclusione del confronto con gli
studenti una degustazione dei vini dell’azienda Alagna.

Il 21 maggio, Assoenologi Sicilia con “Il ruolo dell’agrotecnico e dell’enologo per il futuro dei nostri studenti” e “Il ruolo del perito agrario: quale  futuro per i nostri alunni”, a cura del Collegio dei Periti Agrari della Provincia di Trapani.



Scuola | 2024-06-13 06:00:00
https://www.tp24.it/immagini_articoli/24-03-2021/1616566080-0-etna-un-altra-eruzione-fontane-di-lava-e-boati-il-video.jpg

"Alla Mazzini di Erice va tutto bene"

 Scrivono alla redazione di Tp24 alcuni genitori di alunni che frequentano la scuola "Mazzini" di Erice, in risposta a quanto scritto nei giorni scorsi da Tp24: la nostra redazione ha infatti raccolto le lamentele di utenti della...