Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi
22/01/2018 06:00:00

Il weekend sportivo: respira il Marsala Calcio, crollano le trapanesi

 Terza settimana di gennaio, solito focus su quanto accaduto alle realtà sportive della città di Marsala e dell'intera provincia di Trapani:


Calcio: Nel girone C di Serie C cade il Trapani a Catania (attuale sede di campo della Sicula Leonzio vista l'indisponibilità dello Stadio "Angelino Nobile" di Lentini (Sr) ), contro la Sicula Leonzio di mister Aimo Stefano Diana. Il risultato di 1-0 è ampiamente specchio della difficoltà dei granata di mister Calori di mettere in difficoltà una squadra ampiamente alla portata. Nel big match di giornata, pareggio 1-1 in Lecce-Catania, con i granata che scivolano dopo la 22° giornata di gioco rispettivamente a -9 dal Lecce e a -6 dal Catania. Nel girone I di Serie D si è disputata la 20° giornata, col Paceco che ha perso 2-1 a Palmi (Rc) contro la Palmese. Per i rossoargento di mister Di Gaetano, espulso durante il secondo tempo, la "solita" bellissima prestazione, ottenuta fra l'altro senza gli squalificati Raia, Terlizzi e Terranova, ma ancora nessun punto portato a casa. La tredicesima sconfitta nelle ultime quattordici gare di campionato è maturata nel secondo tempo, dopo che i pacecoti erano riusciti momentaneamente a pareggiare il vantaggio dei padroni di casa. Il Paceco rimane ultimo a sette punti, adesso in solitaria visto il pareggio ottenuto dall'Isola Capo Rizzuto. Nel girone A di Eccellenza è andata in scena la 18° giornata: turno interlocutorio per le prime della classe, tutte e tre vincitrici. Il Marsala, nel pantano del "Nino Lombardo Angotta", ha avuto la meglio solo all'88' grazie a una rete di Manfrè del Castelbuono. Il Licata ha battuto 0-1 a domicilio il Kamarat ed il Dattilo Noir ha vinto sul terreno di casa del "Giovanni Mancuso" l'Alcamo per 4-2, rimanendo ad un punto di distacco dalle battistrada. Male invece la quarta trapanese, ovvero il Mazara, sconfitto nell'anticipo di sabato a Palermo dal "Cus". In Prima Categoria ennesima sconfitta del Marian Strasatti, battuto 3-1 dal Città di Cinisi. I marsalesi attendono ormai solo la fine della "regular season" per provare ancora una volta a centrare una miracolosa salvezza attraverso i playout. In Terza Categoria, cadono i marsalesi del Real Paolini sul campo dell'Aics Montevago, battuti per due a zero; harakiri sanguinoso del Bianco Arancio Petrosino, che perde in casa 0-1 contro il Borgo Cià 2017, che era fanalino di coda con un solo punto raccolto nell'intero girone di andata. Turno di riposo, infine per il Marsala in Serie C Regionale femminile: le azzurre avrebbero dovuto giocare contro lo Scordia in casa il 6° turno di campionato, ma le avversarie hanno formalizzato la rinuncia al campionato spianando la strada ai tre punti a tavolino in favore delle lilibetane.

Ecco l'articolo su Marsala – Castelbuono
Ecco l'articolo riepilogativo della 18° giornata del girone A di Eccellenza
Ecco l'articolo sul turno di campionato delle "piccole" del calcio locale
Ecco l'articolo su Bianco Arancio Petrosino – Borgo Cià 2017

Calcio a 5: Passando al futsal, grande prova di carattere per il Marsala che dopo tante settimane di magra ritrova il sorriso e la vittoria grazie al 2-0 rifilato sabato alla Pace al Monreale. Per capitan Trotta e compagni, una partita quasi perfetta, come dimostra la porta inviolata, caso più unico che raro nel futsal. I lilibetani riprendono quota anche nella graduatoria del girone A di Serie C1 Sicilia, che dopo 15 giornate di gioco li vede a metà, in una posizione interlocutoria.

Ecco l'articolo su Marsala Futsal – Monreale Calcio a 5

Pallavolo: Turno di riposo in Serie A2 femminile per la Sigel Marsala. Le atlete care al presidente Alloro, dopo aver fatto un punticino nello scorso turno di campionato perdendo 2-3 in casa contro Club Italia CRAI, hanno mantenuto i distacchi immutati con le altre contendenti alla corsa salvezza, tutte sconfitte pienamente in questa 21° giornata. Nel girone I di Serie B2 femminile, ennesima "figuraccia" della Primeluci Geolive Castelvetrano, che cede in casa 1-3 alla Ultragel Ard Palermo.

Pallacanestro: Crisi nera per la pallacanestro Trapani che sul parquet "amico" del PalaGranata cede 91-93 dopo un tempo supplementare all'Eurotrend Biella. La Lighthouse adesso è stata completamente riassorbita nel gruppone di medio-alta classifica, vanificando il bottino di punti gudagnato nel girone di andata dopo i recenti tre ko consecutivi. Nel girone Granata Nord di Serie D Regionale, brutto stop per la Nuova Pallacanestro Marsala, "asfaltata" sul parquet della Zannella Cefalù 72-45.

Ecco l'articolo su Zannella Cefalù - Nuova Pallacanestro Marsala

Pallamano: Riparte il campionato nazionale di Serie A2 maschile. Nel girone E Il Giovinetto Petrosino ha disputato il 12° turno di campionato ottenendo una buona affermazione contro il Cus Palermo: 21-30 il risultato finale per gli uomini di coach Fiorino.

Biliardo: Proseguono i circuiti nazionale, regionale e provinciale della specialità Stecca. Nel circuito provinciale è stato tempo di campionato a squadre per atleti di 1°-2°-3° Categoria. Buona l'affermazione de Il Barone Marsala che ha schiacciato in casa 5-0 il Biliardi Cappuccini Salemi; passo falso invece del Biglie & Birilli Marsala sconfitto 4-1 dal New Games Orange a Castelvetrano. Nel circuito regionale è appena terminata la gara regionale con handicap di categoria svoltasi al csb Limpiados di Licata (Ag). Al tabellone finale gli unici due "trapanesi" qualificatisi erano stati Ciro Davide Rizzo, nazionale palermitano di Bagheria tesserato presso il csb Il Barone di Marsala ed Angelo Sammartano, lilibetano 3° categoria compagno di csb di Rizzo. Nella giornata finale di ieri, domenica 21 gennaio, Rizzo si è issato fino al gradino più alto del podio, avendo la meglio in finale sul nazionale-professionista menfitano Gaetano Romeo per 2-1 e Sammartano ha ottenuto un ottimo 7° posto.
Per quanto riguarda il circuito nazionale, si è ripartiti col Circuito Fibis Pro ed il Circuito Fibis Open (ex Btp), con la 2° tappa di scena all'Albornoz Palace Hotel di Spoleto (Pg). Sabato 20 gennaio, durante il primo giorno delle batterie di qualificazione, subito "tripletta" trapanese grazie alle vittorie di Nicola Sgroi, master del csb Bilia Club di Partinico (affiliato al comitato Fibis Trapani), di Mauro Cuccia, master alcamese del csb New Games & Billiards di Castelvetrano e di Antonio Passanante, prima categoria castelvetranese compagno di csb di Cuccia.

Ecco l'articolo sulla 6° giornata del campionato Fibis Trapani a squadre di 1°-2°-3° Categoria
Ecco l'articolo sulla gara regionale di Licata e sulla 2° prova del circuito Fibis Open e Fibis Pro in corso a Spoleto


Ti potrebbe interessare anche: